Ecco gli usi del Bicarbonato che non conoscete…

Il baking soda, ovvero il bicarbonato di sodio (idrogenocarbonato di sodio o carbonato acido di sodio), ormai famosissimo perché utile e versatile nella pulizia della casa, ma anche rimedio naturale per alcuni disturbi, altro non è che un sale. 

Il bicarbonato di sodio, insieme a sale, limone e aceto è uno di quei prodotti versatili da tenere sempre a portata di mano. Il bicarbonato è facilmente reperibile in qualsiasi supermercato. C’è chi lo utilizza in lavatrice addizionato al detersivo per ottenere capi più bianchi o come coadiuvante nel lavaggio di frutta e verdura. Aggiungete un cucchiaio di bicarbonato ogni litro di acqua ed immergete la frutta e la verdura per qualche minuto, così avrete frutta e verdura disinfettata.

Lo sapevate che il bicarbonato favorisce la lievitazione di dolci e torte? 🙂 Aggiungetene un 1 cucchiaino ogni 500 g di farina, il bicarbonato darà una grande “spinta” al lievito che avete inserito nell’impasto.

Cattivi odori nel frigorifero? Nessun problema, mettete una tazza (150 g circa) di bicarbonato nel frigorifero ed il problema sarà risolto, sostituite il contenuto della tazza ogni 3 mesi.

In lavatrice, per potenziare il detersivo liquido, aggiungete 1 cucchiaio abbondante di bicarbonato nella vaschetta del detersivo, sia esso in polvere o liquido e migliorerete l’azione del detersivo, inoltre neutralizzerete i cattivi odori che spesso si formano all’interno della lavatrice.

Volete eliminare la puzza di fumo da moquette, tappeti e divani? Versate un’abbondante dose di bicarbonato sulla superficie desiderata, spazzolate per distribuire al meglio il bicarbonato e lasciate agire circa 24 ore. Rimuovete i residui con l’aspirapolvere o il battitappeti.

Stanchi della solita lettiera maleodorante? Versate uno strato abbondate di bicarbonato sul fondo della lettiera, prima della sabbia ed i cattivi odori spariranno! 😉

Non buttate via tanti soldi per deodorare ed igienizzare la lavastoviglie, usate una tazza di bicarbonato! Spargetene in abbondanza sulle stoviglie e sul fondo della macchina prima del lavaggio ed al termine avrete pulizia ed igiene garantita.

Bicarbonato e cura dei capelli. Aggiungete alla quantità di shampoo che utilizzate abitualmente un cucchiaino di bicarbonato e amalgamate bene. I vostri capelli risulteranno morbidi e puliti poiché il bicarbonato avrà eliminato ogni residuo di calcare o lasciato dai prodotti di styling.

Piedi stanchi e ruvidi? Sciogliete in un catino d’acqua calda due cucchiai di bicarbonato e immergetevi i piedi per un pediluvio rilassante. Unendo un pochino d’acqua ad un cucchiaio di bicarbonato potete ottenere una pasta da strofinare su talloni e zone ruvide per ammorbidirle.

Basta sfregare per rimuovere le incrostazioni da pentole e stoviglie, aggiungete un cucchiaio di bicarbonato all’acqua per l’ammollo di piatti e pentole per facilitare la rimozione di macchie e unto. Aggiungete un cucchiaino di bicarbonato alla quantità di detersivo che utilizzate abitualmente per potenziarne l’effetto detergente.

Lavare i peluche non è sempre possibile ma non volete che i vostri bimbi giochino con degli oggetti poco igienici? Ecco cosa fare…Per un effetto deodorante, igienizzante e rinfrescante sui peluche dei vostri bambini, effettuate un lavaggio a secco con del bicarbonato. Cospargetelo sui peluche, lasciate agire per quindici minuti, dopodiché spazzolate.

Punture di insetto? State tranquilli ci pensa il bicarbonato!  Realizzate un composto cremoso da applicare sulle punture d’insetti per alleviare il prurito mescolando un cucchiaino di bicarbonato con un po’d’acqua. In caso di leggere irritazioni della pelle, applicate un po’di bicarbonato sulle zone interessate dopo la doccia con la pelle ancora umida.

Sbalorditi? Eh sì, lo so, molti usi del bicarbonato non li immaginavate proprio! 🙂 Spero di avervi aiutato!

Al prossimo consiglio!

 

 

Precedente Fusilli Pesto di Zucchine e Salmone Successivo Pollo alla Cacciatora