Cicatelli al ragù di tonno e bottarga di tonno.

I Cicatelli al ragù di tonno e bottarga sono un primo piatto dal sapore raffinato e deciso, dove gli equilibri dei vari ingredienti vengono rotti dal profumo di mare della bottarga di tonno. Presentano inoltre all’interno una superficie ruvida fatta in modo tale da trattenere il sugo che la condisce, esaltandone il sapore.

Questo primo piatto nasce grazie a dei prodotti acquistati durante le mie ultime vacanze estive: i cicatelli, una tipica pasta del sud Italia, dalla caratteristica  forma allungata e incavata, dovuta alla leggera pressione delle dita, che ricorda una barca.

L’altro ingrediente è la bottarga di tonno acquistata a Marzamemi il mese scorso, personalmente ne ho acquistato un tipo grattugiato, meno ingombrante e più pratico.

La bottarga è un alimento pregiatissimo, costituito dalle uova di tonno, particolarmente abbondanti nelle nostre acque, sottoposte a un lungo procedimento di salatura ed essiccamento. È un prodotto unico al mondo e al tempo stesso un piccolo “lusso” culinario.

Seguite la mia ricetta e preparate con me quest piccolo capolavoro culinario!

Vi aspetto in cucina.

 

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Cicatelli 350 g
  • Tonno al naturale 240 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Olio di oliva q.b.
  • Olio al peperoncino 1 cucchiaino
  • Zucchina 1
  • Bottarga di tonno (grattugiata) q.b.
  • Surimi 5 filetti
  • Sale q.b.
  • Pomodori pelati 150 g
  • dado 1

Preparazione

  1. In un tegame dai bordi alti facciamo rosolare uno spicchio di aglio, uniamo una zucchina grattugiata, un filo di acqua e lasciamo cuocere per qualche minuto.

  2. Aggiungiamo i pomodori pelati ed insaporiamo con il dado. Copriamo e lasciamo in cottura per circa 5 minuti.

  3. A questo punto uniamo il tonno, dopo averlo ben gocciolato e facciamo cuocere per circa 3/5 minuti.

  4. Insaporiamo con un cucchiaino di bottarga di tonno grattugiata e diamo quel tocco piccante che solo il peperoncino sa dare!

  5. Uniamo il surimi tagliato a pezzi grossi ed ultimiamo la cottura, a fuoco basso, per altri 5 minuti.

    N.B. se durante la preparazione il condimento dovesse risultare asciutto, aggiungere un po’ di acqua e regolare eventualmente di sale.

  6. Cuociamo i cicatelli in abbondante acqua salata, avendo cura di colarli al dente. Una volta cotti, uniamoli al ragù di tonno preparato e facciamo amalgamare a fiamma viva.

  7. Mettiamo sui piatti ed ultimiamo con un’abbondante manciata di bottarga. Buon appetito.

Note

Senza categoria
Precedente Rotolo di prosciutto e formaggio fresco Successivo Lecca lecca di tramezzini con salame

Lascia un commento