Crea sito

Tagliatelle al ragù bianco e asparagi



Le tagliatelle al ragù bianco e asparagi sono un primo piatto colorato, sfizioso e dai sapori esplosivi!

Se siete alla ricerca di idee per un pranzo speciale questo primo piatto, con il suo irresistibile aspetto accattivante, colorato e prelibato sarà una nuova e succulenta tentazione da portare in tavola e condividere con amici e parenti.
Del resto, chi può resistere ad un fumante piatto di tagliatelle al ragù?!
Credetemi se vi dico che sono talmente buone e speciali che sono certa che chiederanno tutti il bis!
E, se siete amanti del tartufo, qualche scaglia prima di portarle in tavola farà vibrare le vostre papille gustative !

tagliatelle al ragù bianco
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 40 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone:

Per il ragù bianco:

  • 250 gMacinato di manzo (meglio se di chianina)
  • 150 gSalsiccia
  • 1Carota
  • 1Scalogno
  • 1Cipollotto fresco
  • q.b.Vino bianco
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Brodo vegetale (o acqua )
  • q.b.Pepe
  • 1 costaSedano
  • 1 fogliaAlloro
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • q.b.Olio al tartufo (non obbligatorio)

Per la pasta:

  • 350 gTagliatelle
  • 1 mazzettoAsparagi
  • 2Uova
  • q.b.Pepe nero

Preparazione

  1. Iniziamo la preparazione delle tagliatelle al ragù bianco ed asparagi occupandoci  del ragù bianco.

    Prepariamo le verdure per il soffritto.

    Mondiamo la carota e tagliamola a piccoli cubetti.

    Eliminiamo i filamenti dalla costa di sedano e tagliamola a piccoli cubetti.

    Tritiamo finemente lo scalogno ed il cipollotto (precedentemente sfogliati).

    Trasferiamo il tutto in una casseruola dai bordi alti ed aggiungiamo un po d’olio ed un pizzico di sale.

  2. Cuociamo per qualche minuto a fiamma viva.

    Poi, abbassiamo la fiamma ed aggiungiamo mezza tazzina di acqua.

    Lasciamo stufare il soffritto lentamente, a fuoco basso, girando di tanto in tanto.

  3. Eliminiamo il budello dalla salsiccia incidendolo con un coltello.

    Sbricioliamo la polpa con le mani.

  4. Appena il soffritto sarà leggermente appassito aggiungiamo la carne macinata e la salsiccia.

    Cuociamo la carne per qualche minuto a fuoco vivo, sgranandola con un cucchiaio di legno, fino a quando non risulterà ben rosolata.

    Quindi sfumiamo con un po di vino bianco.

  5. Appena sarà evaporato, aggiungiamo acqua calda o brodo vegetale (quanto basta per ricoprire completamente la carne) ed una foglia di alloro.

    Lasciamo cuocere per circa un’ora e mezza a fuoco basso e fino a quando tutto il liquido non si sarà asciugato.

  6. Prepariamo le uova sode: mettiamo le uova in un pentolino e ricopriamole di acqua fredda.

    Mettiamo sul fuoco e facciamo cuocere, a fuoco medio, per 8 minuti dal momento della bollitura.

    Una volta pronte, scoliamole e mettiamole a raffreddare sotto un getto di acqua fredda.

    Sgusciamole subito delicatamente.

    Lasciamole raffreddare completamente e preleviamo il tuorlo (che ci servirà alla fine per l’effetto mimosa)

  7. Dedichiamoci infine agli asparagi: laviamo gli asparagi e asciughiamoli con un panno.

    Spezziamo il gambo in due per eliminare la parte bianca più coriacea e dura.

    Con un pelapatate (o un coltello) eliminiamo la parte del gambo più filamentosa.

  8. Cuociamogli asparagi in abbondante acqua salata per circa 5 minuti dalla ripresa della bollitura.

    Scoliamoli con l’aiuto di una pinza e lasciamoli intiepidire in uno scolapasta.

  9. Tagliamo i gambi degli asparagi a pezzetti, mantenendo intatte le punte.

    Aggiungiamo al ragù bianco anche gli asparagi, un pò di prezzemolo tritato ed un goccio di olio al tartufo (non è ovviamente obbligatorio!)

  10. Mettiamo sul fuoco un tegame con abbondante acqua e portiamo bollore.

    Aggiungiamo una presa di sale grosso e cuociamo le tagliatelle.

  11. tagliatelle al ragù bianco

    Scoliamo le tagliatelle al dente direttamente nel tegame con il ragù e gli asparagi.

    Aggiungiamo un pò d’acqua di cottura della pasta e leghiamo il tutto con il condimento .

  12. tagliatelle al ragù bianco

    Serviamo le tagliatelle al ragù bianco spolverizzandole in ogni singolo piatto con un pò di tuorlo d’uovo sbriciolato.

    Basterà utilizzare un colino o una grattugia per ottenere l’effetto mimosa!

  13. tagliatelle al ragù bianco

    Se siete amanti del tartufo, qualche scaglia prima di portarle in tavola farà vibrare le vostre papille gustative.

    Le tagliatelle al ragù bianco ed asparagi sono pronte per essere gustate.

    Vedrete che straordinari profumi e sapori sprigioneranno!

  14. Se vi piacciono le mie ricette, venite a trovarmi sulla mia pagina

    Facebook (cliccando qui) ,

    su Instagram (cliccando qui),

    su Pinterest (cliccando qui)

    e divertitevi con me in cucina per rendere ogni piatto un arcobaleno di colori e sapori ! 🙂

    Potete seguirmi anche su YouTube (troverete il mio canale cliccando qui) e restare aggiornati anche sulle mie video-ricette.

    Scorrendo in fondo alla pagina troverete altre mie ricette consigliate 😀

    Per tutte le altre ricette visitate il mio blog –> cliccando qui.

    Basterà sfogliare il menù e troverete tante ricette semplici e sfiziose.

    Sono a vostra disposizione per qualsiasi dubbio, domanda o chiarimento per cui non esitate a contattarmi 😀

    Isabella

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *