Crea sito

Torta Gelato all’Ananas e Noci

Se state cercando un semifreddo leggero, facile e goloso, la Torta Gelato all’Ananas e Noci fa esattamente al caso vostro! Si prepara in meno di mezz’ora e senza utilizzare forno o fornelli. Utilizzeremo ingredienti facili da reperire e facili da lavorare, come uova, noci sgusciate ed ananas. Possiamo personalizzare la Torta Gelato a nostro piacimento, aggiungendo ingredienti extra al composto, come gocce di cioccolato o magari degli amaretti sbriciolati. La Torta Gelato all’Ananas e Noci deve essere conservata in congelatore. Vediamo la Ricetta!


  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:20 minuti
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • 3 Uova (Tuorli e Albumi Separati)
  • 100 g Zucchero
  • 250 g Panna fresca liquida
  • 100 g Noci Sgusciate
  • 200 g Ananas in Pezzi

Preparazione

  1. 1- Iniziamo la preparazione della Torta Gelato all’Ananas e Noci tenendo da parte una tortiera a cerchio apribile dal diametro minimo di 18 cm fino ad un massimo di 24 cm, la useremo più tardi.

  2. 2- Tritare finemente le Noci utilizzando un mixer e tagliare l’Ananas in pezzi utilizzando coltello e tagliere, tenere il tutto da parte.

  3. 3- Versare i Tuorli e lo Zucchero all’interno di una ciotola capiente, montare gli ingredienti utilizzando le fruste elettriche, dovremmo ottenere un composto biancastro e gonfio.

  4. 4- Aggiungere le Noci tritate ed incorporarle mescolando nuovamente con le fruste elettriche.

  5. 5- Aggiungere anche l’Ananas in pezzi, incorporarla al composto mescolando con una spatola.

  6. 6- Montare separatamente ed in due ciotole diverse gli Albumi e la Panna usando le fruste elettriche, aggiungere gradualmente il tutto al composto di Ananas e Noci mescolando delicatamente con una spatola, dovremmo ottenere un composto alto e spumoso.

  7. 7- Versare il composto all’interno della tortiera e livellarlo pr bene utilizzando il dorso di un cucchiaio.

  8. 8- Riporre la Torta Gelato all’Ananas e Noci in congelatore per almeno 3 ore, servire a piacere magari con un goccio di sciroppo d’acero o miele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.