Crea sito

Latte di mandorle homemade

Il LATTE DI MANDORLE HOMEMADE  è veramente molto semplice e veloce da realizzare e costituisce una valida alternativa all’utilizzo di quello che si trova in commercio. Essendo preparato in casa è molto più genuino, sano e soprattutto non contiene conservanti e/o dolcificanti; inoltre lo avrai sempre a disposizione per gustarlo da solo o per utilizzarlo nei tuoi dolci o nei tuoi frullati in sostituzione del latte vaccino. È ideale da consumare leggermente tiepido in inverno o freddo nelle torride giornate estive.

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 500 millilitri
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 150 g Mandorle con la buccia
  • 500 g Acqua minerale

Preparazione

  1. 1. Inserisci le tue mandorle all’interno di una bacinella, ricoprile completamente con acqua molto fredda e lasciale in ammollo per tutta la notte.

  2. 2. La mattina seguente le mandorle saranno pronte per essere “spellate” (essendosi ammorbidite grazie all’ammollo della sera precedente la pellicina verrà via molto facilmente).

  3. 3. Una volta tolta la pellicina a tutte le mandorle, inseriscile in uno scolapasta e sciacquale.

  4. 4. Metti le mandorle nel frullatore assieme all’acqua e frullale per due minuti circa o comunque fino a quando le mandorle non risulteranno perfettamente sminuzzate ed avrai ottenuto il latte.

  5. 5. Una volta ottenuto il latte di mandorle homemade dovrai provvedere a filtrarlo; ti basterà posizionare un colino a maglie molto molto sottili sopra ad una bacinella e travasarvi il latte. Se il tuo colino avrà davvero le maglie molto sottilì sarà sufficiente effettuare un unico filtraggio, altrimenti si renderà necessario ripetere nuovamente il passaggio. In alternativa – se non disponi di un colino a maglie sottili – potresti utilizzare un canovaccio o una garza per filtrare il tuo latte. È molto importate filtrare accuratamente il latte di mandorle perché potrebbe non essere piacevole sentire piccoli pezzettini di mandorla mentre lo stai bevendo.

  6. 6. A questo punto il tuo delizioso latte di mandorla homemade è pronto per essere gustato in sostituzione del comune latte vaccino e/o utilizzato per preparare dolci o creme.

Consigli

Se non consumi subito il latte di mandorle homemade è consigliabile metterlo in una bottiglia di vetro e conservarlo per massimo 3 – 4 giorni in frigorifero; prima di utilizzarlo ricordateti di agitare la bottiglia perché la parte più pesante del latte tende a depositarsi sul fondo. Se vuoi dolcificare un po’ il tuo latte di mandorle homemade aggiungivi un cucchiaino di zucchero di canna o un cucchiaino di stevia (cioè un composto dolce che viene estratto dalle foglie di un’erba originaria del Sudamerica). BUON APPETITO!!!

Torna alla HOME PAGE per leggere tutte le ricette!!!

Ti piacciono le mie ricette? Allora, segui PRONTI IN UN ATTIMO anche su Facebook per non perdere nessuna novità!!! CLICCA QUI e lascia il tuo LIKE!!! GRAZIE!!!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.