Crea sito

Pesto di rucola

Pesto di rucola. Il pesto di rucola è una crema perfetta come condimento. Si può utilizzare per la pasta, la carne e il pesce. Il suo sapore è un po’ pungente, ma se amate la rucola lo apprezzerete sicuramente. Io ho preparato una versione molto semplice e veloce, con pochi ingredienti. Non amo aggiungere la frutta secca ai pesti. Ad esempio qualche tempo fa ho preparato un ottimo pesto di zucchine, senza aglio e senza frutta secca. Per leggere la ricetta cliccate qui. Sotto vi indicherò il procedimento per preparare il pesto di rucola con e senza Bimby. Con il Bimby la preparazione è molto veloce, infatti basta inserire tutti gli ingredienti all’interno del boccale e frullare per qualche istante.

PESTO DI RUCOLA, RICETTA PESTO DI RUCOLA, PESTO DI RUCOLA RICETTA VELOCE, PESTO DI RUCOLA BIMBY, PESTO DI RUCOLA VELOCE, PESTO DI RUCOLA SENZA PINOLI. 

Pesto di rucola con e senza Bimby
  • Preparazione: 0 Minuti
  • Cottura: 0 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 100 g Rucola
  • 30 g Formaggio grattugiato
  • 70 g Olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaino Sale ((raso))

Preparazione

  1.  

    PESTO DI RUCOLA: PROCEDIMENTO BIMBY:

    Inserite tutti gli ingredienti all’interno del boccale: la rucola, il formaggio, l’olio e il sale. Se gradite potete aggiungere anche un po’ di pepe. ( Io non l’ho aggiunto). Il sale aggiungetelo in base ai vostri gusti. Io ho aggiunto un cucchiaino raso.

    Impostate per 30 secondi velocità 6.

    Il pesto è pronto.

    Trasferitelo all’interno di una ciotolina.

  2. PESTO DI RUCOLA: PROCEDIMENTO SENZA BIMBY:

    All’interno del bicchiere del frullatore a immersione o di un mixer aggiungete la rucola e l’olio. Poi aggiungete il sale e il parmigiano. Frullate il tutto fino ad ottenere una salsa liscia ed omogenea. Trasferite il pesto di rucola all’interno di un contenitore.

Note

  • Il pesto di rucola si conserva in frigorifero all’interno di un barattolo chiuso ermeticamente e ben coperto da uno strato d’olio per 2-3 giorni.
  • In alternativa potete congelarlo in vasetti di piccole dimensione e scongelarlo all’occorrenza. Io lo congelo all’interno dei bicchierini di plastica da caffè.

Per restare sempre aggiornati con le mie ricette seguitemi:

PAGINA FACEBOOK

ISCRIVITI AL MIO CANALE YOUTUBE PER NON PERDERE NEMMENO UNA VIDEO RICETTA

CANALE YOUTUBE

IL MIO SECONDO BLOG

CHIARA MA NON TROPPO

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.