Crea sito

Crostata integrale morbida

Crostata integrale morbida

Crostata integrale morbida. Una crostata sana, gustosa e genuina. Ideale per la colazione o la merenda. Veloce da preparare.

Crostata integrale morbida. Avevo voglia di un dolce semplice e veloce da preparare, come la crostata. Ma, non avevo voglia né di impastare, né di lavare troppi tegami. Non so se anche a voi capitano queste giornate. Comunque tornando a noi pensa e ripensa ho optato per una crostata morbida. E’ una crostata semplice, veloce, sana e genuina. Ho anche registrato la video ricetta che trovate sul mio canale YouTube. Basta cliccare: QUI.

Crostata integrale morbida

CROSTATA INTEGRALE MORBIDA

Ingredienti:

  • 200 gr. di farina integrale
  • 100 gr. di zucchero
  • 150 gr. di burro morbido
  • 2 uova
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • marmellata q.b.

Preparazione:

Per guardare la video ricetta cliccate: QUI

 

 

 

All’interno di una ciotola inserite la farina, lo zucchero, il pizzico di sale e il lievito.

Aggiungete il burro morbido a pezzetti e le uova.

Mescolate con lo sbattitore elettrico fino ad  ottenere un composto privo di grumi.

Rivestite con la carta forno uno stampo per crostate. ( Se preferite potete imburrare e infarinare). Io ho utilizzato uno stampo da 30.

Lasciate cadere l’impasto all’interno dello stampo.

Aiutandovi con un cucchiaino praticate dei buchi sulla superficie della crostata.

Riempiti i buchini ottenuti con la marmellata o se preferite con la crema di nocciole.

Infornate in forno caldo, statico a 180°. Lasciate cuocere per circa 25 minuti.

Sfornate, lasciate raffreddare e se gradite spolverizzate con zucchero a velo.

 

Sostituzioni:

Potete sostituire la farina integrale con la farina che preferite.

Potete sostituire il burro con l’olio di semi. In questo caso utilizzate 130 gr. di olio di semi di girasole.

Se non avete uno stampo da 30 potete utilizzarne anche uno da 28.

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook, e sul mio secondo blog: Chiara ma non troppo.

Se provate la ricetta mi raccomando fatemi sapere, e inviatemi le foto delle vostre preparazioni.

Per questa ricetta ho preso spunto: qui

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.