Riso Prosciutto Cotto e Mozzarella

Ciao a tutti! Eccomi con un Riso Prosciutto Cotto e Mozzarella, un primo piatto che magari non è proprio indicato per l’estate, ma che sinceramente può essere gustato la sera a cena in famiglia o con amici. Questo Riso Prosciutto Cotto e Mozzarella può essere gustato leggermente freddo o comunque ripassato in forno. Potrete tranquillamente servirlo con una spolverata in più di Parmigiano Reggiano o Pecorino Romano. Il tutto ovviamente per dare un tocco in più di sapore. Potrete sostituire la mozzarella con quella di bufala o con la mozzarella di bufala affumicata o semplicemente con della provola affumicata. Solo a suggerirvi le alternative mi sta venendo fame. Ma d’altronde il Riso Prosciutto Cotto e Mozzarella è buono già di suo ed arricchito con altri ingredienti può essere davvero un tripudio di sapori. Io ora vi lascio questa ricetta, vi abbraccio tutti e vi auguro buon fine settimana. Fabio.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Porzioni4 persone

Ingredienti:

  • 320 griso Arborio (o Carnaroli )
  • 200 gmozzarella
  • 100 gprosciutto cotto (già tagliato a cubetti o da tagliare)
  • 30 golio extravergine d’oliva
  • 50 gcipolla
  • 50 gvino bianco
  • q.b.brodo di carne (o vegetale)
  • 1noce di burro
  • q.b.sale

Preparazione:

  1. Riso Prosciutto Cotto e Mozzarella

    Riso Prosciutto Cotto e Mozzarella

    Con un mixer tritate la mozzarella fatta sgocciolare in precedenza dal liquido in eccesso. Mettete da parte.

  2. Fate rosolare la cipolla tagliata sottilmente con il prosciutto cotto, nell’ olio.

  3. Versare all’ interno della padella il riso e tostatelo per 3 minuti circa.

  4. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.

  5. Aggiungete pian piano il brodo fino a quando il riso sarà cotto perfettamente.

  6. A fine cottura aggiungete una noce di burro e la mozzarella. Se volete spolverate con del pepe nero macinato.

  7. Mescolate bene e servite subito. Buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.