Crea sito

Pasta frolla per crostate e biscotti

La pasta frolla è una delle preparazioni di pasticceria che più preferisco. Non è questione solo di gusto, ma anche di profumo: adoro il profumo della pasta frolla in cottura, il profumo che lascia sulle mani dopo averla lavorata, il profumo ad ogni morso. 
La pasta frolla è una preparazione a base di farina, burro, uova e zucchero; alcune preparazioni prevedono anche l’uso del lievito ma personalmente mi piace più quella senza lievito: la trovo più croccante e stabile per le diverse preparazioni. 
La frolla è usata in 100 diversi modi: come base per crostate, per biscotti decorati, come base per dolci con pan di Spagna. Le versioni esistenti di frolla sono altrettanto numerose: frolla all’olio, frolla con lievito, frolla senza uova. Sono numerose anche le preparazioni per ottenere la frolla che donano poi diverse caratteristiche al risultato finale: frolla montata, frolla sablè…
Ho sperimentato diverse versioni di pasta frolla e finalmente ho trovato quella che più mi piace: elastica al punto giusto, gusto delizioso, semplice da realizzare: la pasta frolla per crostate e biscotti.

pasta frolla per biscotti e crostate
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Pasta frolla per crostate e biscotti

  • 300 gfarina 00
  • 2uova
  • 100 gburro
  • 100 gzucchero
  • 1 pizzicoSale
  • 1 cucchiaioScorza di limone grattugiato

Preparazione

Per la frolla

  1. Versare la farina a fontana su un piano di lavoro, aggiungere lo zucchero, il burro tagliato a cubetti, le uova e la scorza grattugiata di metà limone.

    Impastare velocemente a mano fino a formare un panetto sodo ed omogeneo, avvolgetelo in pellicola per alimenti a lasciar riposare in frigo almeno 30 minuti.

Per i biscotti

  1. Stendere la pasta frolla su un piano leggermente infarinato o direttamente sulla carta forno in una sfoglia dallo spessore di circa 1 cm. Con l’aiuto di un coppa pasta tagliare i biscotti della forma desiderata e disporli su una leccarda da forno foderata con carta forno. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180º per 15 minuti circa. Sfornare e lasciar raffreddare completamente prima di poterli servire o decorare con pasta di zucchero o ghiaccia reale.

Per le crostate

  1. Pasta frolla per crostate e biscotti: crostatine di pasta frolla

    Stendere la pasta frolla direttamente sulla carta forno in una sfoglia dallo spessore di circa mezzo centimetro. Aiutandovi direttamente con la carta forno, trasferire la base di frolla nello stampo per crostate ben imburrato. Fate ben aderire la frolla alla teglia, poi eliminate gli eccessi di frolla dai bordi aiutandovi con un coltello a lama liscia. Forate il fondo con i lembi di una forchetta. Cuocere in forno statico a 180º (I tempi di cottura variano a seconda del tipo di cottura che richiede la preparazione, se alla cieca o già farcita).

/ 5
Grazie per aver votato!