Crea sito

Impasto per panzerotti fritti

Impasto per panzerotti fritti o calzoni fritti, ricetta perfetta e garantita per una riuscita assicurata! Impasto per panzerotti fritti con farina di semola che non abbandonerete più! Questo impasto per preparare i calzoni o i panzerotti fritti farciti, è facilissimo da preparare sia a mano che con il Bimby, o con qualsiasi planetaria!

impasto per panzerotti fritti
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10 Panzerotti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gsemola di grano duro rimacinata
  • 250 gfarina 0
  • 150 gacqua
  • 150 glatte (o altra acqua)
  • 20 gstrutto (o olio di oliva)
  • 8 glievito di birra fresco
  • 1 cucchiainosale fino
  • Mezzo cucchiainozucchero

Preparazione Impasto per panzerotti fritti

  1. Per preparare l’IMPASTO PER PANZEROTTI FRITTI O CALZONI FRITTI

    Sciogliere nell’acqua leggermente tiepida il sale fino e tenerla da parte. Nel latte invece aggiungere il lievito sbriciolato con lo zucchero e girare con un cucchiaio sino a farlo sciogliere.

    Mescolare le due farine in una ciotola capiente e versare man mano il latte con il il lievito sciolto. Impastare con le mani e quando avete inserito tutto il latte e si è ben amalgamato al composto, unite lo strutto (o l’olio di oliva) e infine l’acqua con il sale sciolto. Trasferire il composto su una spianatoia e impastare energicamente sino a sino ad ottenere un panetto morbido ma compatto.

    Mettete il panetto ottenuto in una ciotola e coprire bene con la pellicola o un panno pulito. Lasciar lievitare sino al raddoppio del suo volume. Ci vorranno circa 5 ore.

    A lievitazione ottenuta, riprendere l’impasto dividerlo in 10 palline circa (dipende dalla dimensione che preferite i panzerotti!). Posizionarle su piano da lavoro ben infarinato coprire con un panno e far lievitare ancora un’ora.

    Stendere ogni pallina con il matterello, creando un cerchio, farcirlo e friggere al massimo due panzerotti per volta in abbondante olio di semi per 4 minuti circa per lato.

    Se volete continuare a seguire le mie ricette vi aspetto anche su Facebook e su Instagram!

Impasto per Panzerotti fritti con Bimby

  1. Per realizzare l’impasto per panzarotti fritti con il Bimby mettere nel boccale il latte con il lievito di birra e lo zucchero sciogliere 37° 2 minuti a velocità 1. Aggiungere le due farine, l’olio o lo strutto e l’acqua con il sale. Impastare 3 minuti velocità Spiga. Togliere dal boccale formare un panetto e trasferirlo in una ciotola, coprire bene e far lievitare per 4-5 ore circa. Riprendere l’impasto dividerlo in 10 palline (o più dipende dalla grandezza dei panzerotti!) Coprire con un panno e far lievitare ancora un’altra ora lontano da correnti d’aria. Stendere ogni pallina in un dischetto farcire e friggere in abbondante olio di semi 4-5 minuto per lato

Qualche consiglio:

Innanzitutto partiamo da una sottile differenza: Calzoni o Panzerotti?? In sostanza non cambia nulla. I panzerotti sono tipici della Puglia, e i Calzoni della Campania o Calabria. In realtà l’impasto è praticamente lo stesso, ma in genere il calzone fritto per eccellenza è farcito con prosciutto cotto, pomodoro e mozzarella. Anche se a Napoli spesso il calzone fritto è fatto con la pasta della pizza, molti mettono anche il latte nell’impasto. Nella zona del Salernitano invece sono due impasti totalmente diversi. Dunque senza volersi troppo perdere nelle abitudini e tradizioni locali, chiamateli come voleteli ma fateli perché sono irresistibili! Ecco qualche accorgimento da seguire:

I tempi di lievitazione variano a seconda della qualità di lievito utilizzata, se volete accorciare i tempi di lievitazione aumentate il lievito ma non troppo.

La farina di semola può essere sostituita con altra farina 0 ma per una riuscita ottimale, e per un impasto leggero e tradizionale non può mancare! Provate e vi accorgerete di quanto faccia la differenza!

Il latte può essere sostituito con altra acqua se siete intolleranti o non lo preferite!

La farcia classica e tradizionale, per un vero panzarotto fritto, è pomodoro e mozzarella. Tagliando a pezzetti la mozzarella e lascarla in un colapasta sgocciolare bene. Unirla poi alla passata di pomodoro e un pizzico di sale. Mescolarla e lasciarla in frigo sino al momento di farcire i panzerotti.

Ultimo accorgimento è quello di Stendere i panzerotti in sfoglie troppo spesse altrimenti non cuocerebbero bene all’interno! Poi farcire i panzerotti solo nel momento in cui siete pronti per friggere, mai prima! Altrimenti l’umidità del ripieno ammorbidisce la pasta e si bucherà in cottura! Infine, è importante sigillare bene i bordi dei panzerotti e poi friggerli in abbondante olio bollente, ma mai a fiamma troppo alta! Poiché in questo modo rischiereste di cuocerli subito esternamente ma non all’interno!

Per tornare alla Home

Se volete continuare a seguire le mie ricette vi aspetto anche su Facebook e su Instagram!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le Mezze Stagioni

Benvenuti a tutti!! Grazie, Anna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.