Crea sito

Capretto in padella

Capretto in padella ricetta semplice, veloce e facilissima! Il capretto arrosto in padella è uno dei secondi piatti che più amo!! Essendo cresciuta in una famiglia di allevatori l’agnello e il capretto sono immancabili, specie nei giorni di festa! Questo piatto in realtà a casa nostra ha una denominazione ben precisa “Capretto sfritto” proprio perchè viene saltato in padella e poi sfumato con il vino! Negli anni, quindi ho acquisito dal mio papà tutti i trucchi per cucinarlo al meglio! Primo fra tutti è la marinatura! Se siete di fretta potete anche saltarla, ma regalerà alla carne un tocco in più!! E visto che la ricetta è davvero veloce, il mio consiglio è quello di non saltare questo passaggio! Potete cucinare allo stesso modo anche l’agnello!

capretto in padella
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
406,29 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 406,29 (Kcal)
  • Carboidrati 1,63 (g) di cui Zuccheri 0,11 (g)
  • Proteine 36,29 (g)
  • Grassi 21,54 (g) di cui saturi 2,01 (g)di cui insaturi 0,02 (g)
  • Fibre 0,26 (g)
  • Sodio 732,48 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 1 kgcapretto
  • 2 spicchiaglio
  • 1 ramettorosmarino
  • 1 cucchiainoorigano secco
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale fino
  • 2 fogliesalvia (o alloro)
  • 500 mlvino bianco (o rosso)
  • Mezzo bicchiereaceto (facoltativo)

Capretto in padella ricetta

  1. Per preprare il CAPRETTO IN PADELLA iniziate dalla marinatura della carne: mettete quindi in una ciotola capiente i pezzi di carne, il vino bianco (lasciandone 100 ml da parte per sfumare dopo), gli aghetti di rosmarino, l’origano, la salvia o l’alloro, uno spicchio d’aglio sbucciato e tagliato a metà (o se vi paice anche a fettine) e l’aceto (che potete sostituire con altro vino o eliminarlo del tutto). Lasciate la carne marinare in frigorifero per un paio d’ore.

    Passato il tempo necessario, mettete in una padella grande un generoso giro di olio extravergine di oliva con l’altro spicchio d’aglio, sbucciato e schiacciato. Aggiungete i pezzi di carne che avrete scolato dalla marinatura. Potete aggiungere qualche erba aromatica utilizzata per marinare la carne o aggiungerne altra fresca per profumare.

  2. Fate rosolare bene la carne prima da entrambi i lati. Quando risulterà ben dorata versate il vino tenuto da parte e sfumate. Coprite poi con il coperchio e fate cuocere per circa 10-15 minuti a fiamma moderata. Il tempo varia a seconda della grandezza dei pezzi della carne.

    Aggiungete il sale solo gli ultimi istanti della cottura del capretto in padella. Poi servite subito.

    Se volete continuare a seguire le mie ricette vi aspetto anche su Facebook e su Instagram!

    Per tornare alla Home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le Mezze Stagioni

Benvenuti a tutti!! Grazie, Anna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.