Crea sito

Fior di brioches con crema alle nocciole

Fior di brioches con crema alle nocciole

Morbidissime brioches a forma di fiore che racchiudono in ogni petalo una golosa farcitura di crema alle nocciole .

Belle e buonissime  😉

Fior di brioches con crema alle nocciole
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 6 brioches
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per l'impasto base

  • 200 g Farina Manitoba
  • 100 g Farina 0
  • 100 g Lievito madre (o 4 grammi di lievito di birra disidratato)
  • 50 g Zucchero
  • 1 cucchiaio Miele
  • 80 ml Latte parzialmente scremato
  • 80 g Burro
  • 1 uovo
  • 1 bustina Vanillina
  • 100 g Crema spalmabile alle nocciole

Per decorare

  • 1 tuorlo
  • 2 cucchiai Latte
  • Codette colorate
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Rinnovare il lievito madre e attenderne il raddoppio.

    Appena pronto, spezzettarlo nella ciotola della planetaria e unire il latte tiepido, il miele e lo zucchero; diluirlo con l’aiuto della frusta a foglia e unire le farine, l’uovo, e la vanillina; continuare ad impastare con la frusta a  gancio e, appena il composto inizierà ad attorcigliarsi tutto intorno al gancio, unire il burro morbido, poco alla volta, non aggiungendone altro se il precedente non è stato ben assorbito dall’impasto; continuare a lavoralo per una decina di minuti, quindi coprire la ciotola con della pellicola e porlo a lievitare fino al raddoppio ( io preferisco impastare alla sera, così da far lievitare tutta la notte. Ovviamente, se usate il lievito di birra, tutti i tempi di lievitazione diminuiranno di parecchio).

  2. Fior di brioches con crema alle nocciole

    Trasferite l’impasto ben lievitato, sulla spianatoia leggermente infarinata e, con l’aiuto di un matterello, stendetelo in una sfoglia spessa mezzo centimetro; con un stempino rotondo del diametro di circa 5 cm, ritagliate tanti tondini di pasta ( tenete da parte i ritagli rimasti, vi serviranno per fare il centro del fiore e delle mini brioches); stendete ancora con il matterello i tondini ottenuti e ponete al centro di ognuno di essi mezzo cucchiaino di crema alle nocciole; richiudete a mezzaluna  e pressate bene tutto intorno per sigillarli perfettamente ( passate anche con i rebbi di una forchetta , per sicurezza).

    Unite le estremità delle mezzelune ottenute per creare il petalo ( vedere sequenza fotografica) .

  3. Fior di brioches con crema alle nocciole

    Foderate con della carta forno la placca e iniziate a formare i fiori direttamente su di essa:

    Unite cinque dei petali preparati in precedenza, affiancandoli l’uno all’altro per formare un fiore; con un pezzetto di pasta formate una pallina che porrete al centro del fiore; proseguite così fino ad esaurimento degli ingredienti; coprite con della pellicola e fate lievitare ancora per un paio di ore.

    Accendete il forno e portatelo ad una temperatura di 180°.

    Nel frattempo, spennellate le bricohes con un miscuglio di tuorlo e latte e decorate il centro di ognuna con delle codette colorate.

    Infornate per circa 25 minuti, fino a doratura.

    Sfornate , lasciate intiepidire e spolverizzate con dello zucchero a velo.

Note

Se desiderate rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette, seguitemi sulla mia pagina Facebook 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.