Crea sito

Pasta con gli asparagi selvatici

Pasta con gli asparagi selvatici

In Primavera gli asparagi selvatici abbondano nei campi siciliani!

Per me è un piacere godere della natura e tornare a casa con i frutti che essa ci offre gratuitamente!

Ovviamente,in mancanza di questa vera specialità per il palato,possiamo usare gli asparagi coltivati,ci accontenteremo 😉

Pasta con gli asparagi selvatici
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Pasta formato corto (casarecce, radiatori, conchiglie, sedanini, ecc.)
  • 1 mazzetto Asparagi selvatici
  • 3 cipollotti freschi
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe
  • 1 ciuffo Prezzemolo

Preparazione

  1. Pulire gli asparagi,eliminando la parte più dura del gambo ( teneteli da parte per usarli nell’acqua di cottura della pasta) e risciacquarli sotto l’acqua corrente.

    Porre sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata,portarla ad ebollizione e tuffarvi i gambi legnosi degli asparagi;cuocerli per una decina di minuti ,quindi eliminarli e conservare il brodo ottenuto.

  2. Pasta con gli asparagi selvatici

    Tritare le cipolline nuove ( o la cipolla) e soffriggerle per qualche istante in un tegame con quattro cucchiai di olio di oliva, evitando di farle dorare.

    Aggiungere le punte degli asparagi,il sale,il pepe e il prezzemolo tritato;far cuocere a fuoco vivo per una decina di minuti,aggiungendo di tanto in tanto,qualche cucchiaiata del brodo preparato in precedenza.

  3. Lessare la pasta scelta nel brodo degli asparagi ;scolarla al dente e mescolarla al condimento di asparagi.

    Servire subito ben calda.

Note

Se desiderate rimanere sempre aggiornati sulle mie ricette seguitemi sulla mia pagina Facebook

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.