Crea sito

Fasciatelle di Agira

Un altro dolcetto tipico del paese di Agira ( En) ; una friabile pasta frolla che racchiude un goloso ripieno di mandorle e miele!
Da provare assolutamente!

Fasciatelle di Agira
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • PorzioniCirca 30 fasciatelle
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla

  • 625 gfarina 0
  • 250 gstrutto (in alternativa, potete usare il burro)
  • 150 gzucchero
  • 1uovo
  • 100 mlacqua

Per il ripieno e per decorare

  • 300 gmandorle pelate
  • 350 mlmiele
  • 75 gfarina 0
  • zucchero a velo
  • cannella in polvere

Preparazione

  1. Fasciatelle di Agira

    Prepariamo la sera prima la pasta frolla, perchè ha bisogno di almeno 12 ore di riposo a temperatura ambiente.

    Poniamo la farina nella ciotola della planetaria e uniamo lo strutto a pezzetti ( potete usare anche il burro ma, la ricetta originale, prevede l’uso dello strutto); iniziamo ad impastare con la frusta a foglia e, appena i due ingredienti si saranno amalgamati, aggiungiamo lo zucchero, l’uovo e l’acqua; continuiamo ad impastare fino ad ottenere un composto morbido e liscio; formiamo un panetto e avvolgiamolo con della pellicola trasparente; lasciamo riposare, a temperatura ambiente, per almeno 12 ore.

  2. Fasciatelle di Agira

    Riduciamo le mandorle, pelate e tostate leggermente nel forno, in polvere con l’aiuto di un mixer.

    Poniamo il miele in una casseruola e aggiungiamo le mandorle tritate; portiamo sul gas e lasciamo cuocere a fiamma bassissima fino a quando raggiungerà il bollore; togliamo dal fuoco e uniamo la farina, mescolando con cura; lasciamo intiepidire leggermente e, prima che si raffreddi del tutto, formiamo dei rotolini spessi un dito.

  3. Riprendiamo la pasta frolla e ricaviamo una sfoglia spessa circa 1 cm; con l’aiuto di una rotella dentellata, ritagliamo delle strisce di pasta larghe circa 3 cm , poniamo al centro di ogni striscia un rotolino di mandorle e miele preparato in precedenza e tagliamo, infine, ad una lunghezza di circa 12 cm.

    Richiudiamo la frolla attorno al rotolino e cerchiamo di dare una forma ad esse; poniamo i dolcetti, così formati, sulla placca foderata con carta forno.

    Inforniamo a 180° in forno statico, per circa 15 minuti, fino a leggera doratura ( non devono colorire troppo perchè rischiamo che il composto di mandorle e miele diventi troppo duro).

    Sforniamo, lasciamo intiepidire e spolverizziamo i nostri dolcetti con un’abbondante dose di zucchero a velo profumato alla cannella.

Nota

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.