trofie al pesce spada

Nella casellina del giorno 17 vi ho dato uno spunto per il primo del pranzo di Natale, in questa casellina del giorno 19 vi do uno spunto per il primo della Vigilia di Natale! Trofie al pesce spada, si sa che la Vigilia di Natale si mangia pesce, un primo veloce da preparare ma gustoso e saporito. In fondo trovate la ricetta delle mie trofie, aspetto sui social la vostra!

  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 trancio di pesce spada (circa 200 grammi)
400 g pomodori pelati a pezzi
q.b. capperi sotto sale
qualche oliva di Gaeta
q.b. origano secco
sale
olio extravergine d’oliva
1 spicchio aglio
200 g trofie

Strumenti

Passaggi

Prima di cominciare mettete sul fornello l’acqua per le trofie. In una padella fate soffriggere l’aglio tritato (se volete anche del peperoncino) e dopo qualche minuto aggiungete il pesce spada tagliato a cubetti. Fatelo rosolare un paio di minuti nel soffritto.

Aggiungete le olive tagliate a pezzettini e i capperi sciacquati bene dal sale, fate rosolare un altro minuto.

A questo punto aggiungete origano, sale, la pelata di pomodori a pezzettini e un pochetto di acqua. Coprite con coperchio e fate cuocere il tempo che la pasta è pronta.

Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie. Mentre le trofie cuociono spappolate un pochettino il pesce spada nel sugo con una cucchiarella. Un minuto prima del termine di cottura delle trofie indicato sulla confezione scolatele direttamente nel condimento e fate andare un minutino. Spegnete e aggiungete un filo di olio a crudo, mescolate e servite. Potete guarnire ogni piatto con delle olive e spolverata di origano secco.

Spero che questa ricetta del giorno 19 vi sia piaciuta, vi ho voluto dare un consiglio per un primo piatto gusto da servire durante la cena della Vigilia, potete modificarlo secondo i vostri gusti per esempio se non vi piacciono i capperi li omettete. Se volete evitare soffritto o olio, mettete tutti insieme gli ingredienti nella pentola, ugualmente buono! Seguitemi sui social, facebook ed instagram, condivido molto della mia vita e ci sono ricette inedite che qui sul blog non pubblico.

/ 5
Grazie per aver votato!