Crea sito

Scarcelle pugliesi dolci pasquali

Questo è un dolce pugliese che devo dir la verità io non conoscevo, una ricetta semplice e veloce che potete preparare con gli ingredienti che avete in casa, senza dover uscire a far la spesa: le scarcelle pugliesi dolci pasquali. Non ci sono tempi di lievitazione e sono veramente velocissimi da fare, buoni simili ai taralli pugliesi, dolci ma non troppo e non c’è burro ma olio evo. La scarcella è un dolce che si prepara durante la settimana santa ed ha una tipica forma a ciambella. Se ne può preparare una grande unica, o come ho fatto io tante piccoline. Si possono decorare con delle uova di cioccolato, uova sode, glassa di zucchero, zuccherini colorati e si possono regalare in quanto sono considerate portafortuna. Che dire? Provatele.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15 ciambelline
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le scarcelle pugliesi dolci pasquali

PER L’IMPSATO

  • 500 gFarina 00
  • 100 gZucchero
  • 100 mlLatte (a temperatura ambiente)
  • 100 mlOlio extravergine d’oliva
  • 2Uova
  • 1 pizzicoSale fino
  • 1Scorza d’arancia

PER DECORARE

  • q.b.Granella di zucchero
  • q.b.Latte (per spennellare)

Procedimento per le scarcelle pugliesi dolci pasquali:

1.Setacciate la farina su una spianatoia o in una ciotola, aggiungete lo zucchero e il sale. Formate un incavo al centro e versateci l’olio, il latte, le uova, la scorza d’arancia grattugiata e mescolate. Impastate fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.

2.Ora trasferite su una spianatoia l’impasto, tagliatelo in 7 pezzi e da questi ricavate man mano delle strisce lunghe 40 cm e spesse 1 cm.

3 .Tagliatele ogni striscia a metà ottenendone quattro di 10 cm che intreccerete tra loro realizzando delle piccole ciambelle. Unite le due estremità delle trecce pizzicando la pasta con le dita.

4.Trasferite le ciambelle su una teglia coperta con carta forno spennellatele con un po’ di latte e decoratele con la granella di zucchero.

5.Cuocete in forno ventilato già caldo a 180 gradi per 20 minuti circa o comunque fino a doratura della superficie. Sfornate e lasciate freddare completamente.  

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da lucia77

Infermiera di professione amo cucinare, soprattutto dolci, per questo ho creato questo blog dove posso raccogliere tutte le mie ricette e metterle a disposizione di tutti. Seguitemi se vi va.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.