IMPASTO PIZZA FATTO IN CASA

Quella che vi propongo oggi è la ricetta base dell’impasto della pizza fatta in casa. Potete realizzarlo con l’utilizzo di pochi e semplici ingredienti che tutti abbiamo in casa solitamente. Ormai preparo la pizza da diversi anni ed ho sperimentato varie ricette, ma questa è quella in assoluto più veloce e che non vi deluderà mai. La potete preparare in giornata per poi gustarla la sera stessa. All’incirca ci vogliono 6 ore per la prima lievitazione e 30 minuti per la seconda e poi subito pronta da andare in forno. Che la vogliate alta e soffice o fine e croccante questa vi assicuro è la ricetta migliore. La cosa importante è sempre mescolare più farine e non utilizzare una stessa per tutto l’impasto per dare una maggiore consistenza e forza . Nella mia ricetta io aggiungo anche l’ olio extravergine di oliva che è comunque facoltativo. Potete condirla come meglio preferite, il risultato sarà lo stesso ottimale.

Seguitemi qui sotto per la ricetta passo passo.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo6 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3 pezzi
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

250 g farina per pizza W 260
250 g farina 0
1 cucchiaino lievito di birra secco
300 ml acqua
8 g sale
20 ml olio extravergine d’oliva

Procedimento

Per prima cosa dovete unire in una ciotola abbastanza capiente la farina ed il lievito di birra secco.

Unire 3/4 dell’acqua e iniziare a mescolare con un cucchiaio di legno o con una forchetta.

Dopo aver mescolato per bene unire l’olio extravergine e mescolare ancora.

Aggiungere il sale ed infine l’acqua restante.

Dopo aver fatto amalgamare gli ingredienti spostate l’impasto su una spianatoia e lavorare pochi minuti con le mani sino ad ottenere un’impasto liscio ed omogeneo.

Far riposare per 10 minuti e dopo di che fare una piega, prima portando le due estremità verticali verso l’interno e poi quelle orizzontali.

Pirlate l’impasto e rigiratelo su se stesso.

Trasferitelo in una ciotola con della farina e coprire con pellicola.

Far lievitare per circa 6 ore meglio se all’interno del forno con la luce accesa.

Successivamente dividere l’impasto con un tarocco in 3 parti più o meno uguali.

Fare un’altra piega per ciascun pezzo e trasferire su una teglia oliata o rivestita con carta forno ben distanziati.

Far lievitare per 30 minuti e poi stendere nelle varie teglie e cuocere.

Consigli

Potete utilizzare diversi tipi di farina, da quella Manitoba, a quella 00, a quella 0, a quella adatta per la pizza o utilizzare anche una farina semi integrale. In questo ultimo caso la quantità di acqua potrebbe variare perchè ne assorbe di più.

La pizza dovrebbe cuocere in circa 15 minuti a 250 gradi. Potete cuocerla per la prima metà del tempo nella parte inferiore del forno, poi sfornare, condire e finire di cuocerla nella parte centrale.

Potete cuocere le pizze singolarmente a 250 gradi per 15 minuti oppure fare un’unico panetto e cuocerla nella teglia grande 30X40 cm alla stessa temperatura ma per 20 minuti circa.

La cottura potrebbe variare da forno a forno.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!