FOCACCIA ALLO STRACCHINO

La focaccia allo stracchino è un’impasto lievitato. Si prepara in giornata ed è super gustosa. L’impasto si realizza con solo l’uso di una forchetta, senza dover sporcare nulla tranne che una ciotola. Lo fate riposare per qualche ora ed è pronto per essere steso in teglia. Questa focaccia ha una consistenza croccante e morbida allo stesso tempo. Lo stracchino si mette in superficie prima della cottura e formerà una bella crosticina che potrebbe sembrare bruciata ma in realtà non lo è. Inoltre ho realizzato un impasto ad alta idratazione utilizzando l’80% dell’acqua rispetto alla farina. Questa ricetta può essere presentata sia come antipasto in un buffet ma può anche rappresentare una cena alternativa per tutta la famiglia. Ha un sapore eccezionale. Ve ne innamorerete sicuro. Seguite la mia ricetta passo passo e non ve ne pentirete.

Ti potrebbe anche interessare https://blog.giallozafferano.it/lericettedifragolina/schiacciata-allolio-toscana/

Focaccia allo stracchino
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4/5
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

300 g farina tipo 1
1 cucchiaino lievito di birra secco
240 ml acqua
20 ml olio extravergine d’oliva
1 cucchiaino sale
250 g stracchino ( Nonno Nanni)
q.b. farina di semola di grano duro rimacinata
3 cucchiai latte

Procedimento

Per prima cosa dovete preparare l’impasto mettendo in una ciotola preferibilmente di vetro la farina ed il lievito secco di birra. Mescolare con una forchetta.

Ora aggiungere 3/4 dell’acqua preparata in precedenza e mescolare.

Aggiungere l’olio Evo ed il sale e mescolare per bene con la forchetta.

Infine aggiungere la restante acqua e continuare a mescolare. Il composto deve risultare molto molle, è normale non vi preoccupate.

Oliare la ciotola cercando di alzare un pochino l’impasto con la forchetta dal fondo e foderare con pellicola.

Lasciare lievitare per circa 4/5 ore preferibilmente nel forno spento ma con la luce accesa.

Una volta lievitato riprendere l’impasto e versarlo su una teglia ben infarinata con la farina di semola (la farina servirà al posto dell’olio per non far attaccare la focaccia).

Ora versare sopra la focaccia un pochino di farina di semola e cercare di stendere l’impasto nella teglia. Se necessario ungere anche le mani.

Ora in una ciotola versare lo stracchino ed unire 3/4 cucchiai di latte e mescolare fino a far diventare un composto omogeneo facile da stendere sulla focaccia.

Versare lo stracchino sopra la focaccia e stenderlo con un cucchiaio in modo delicato.

Ungere con un filo di olio.

Cuocere in forno statico a 200 gradi per circa 25/30 minuti. I primi 10 minuti nella parte bassa del forno, i restanti minuti nella parte centrale.

Deve risultare bella croccante ai bordi e nella parte inferiore.

Focaccia allo stracchino morbida

Consigli

Vi consiglio di utilizzare una farina di Tipo 1 adatta per pizza e focacce. Se proprio non l’avete potete utilizzare la farina 0 o 00.

Essendo un impasto ad alta idratazione è normale che risulti un pò mollo. Non vi preoccupate perchè è normale. Sarà molto più digeribile avendo poco lievito.

Importante utilizzare la farina di semola per la teglia. Dopo svariate prove ho ralizzato che la farina sul fondo è quella che rende più croccante la base della focaccia. Quindi ho eliminato olio e carta forno.

In cottura lo stracchino si potrebbe scurire in superficie ma anche questo è normale.

Conservazione

La focaccia allo stracchino si conserva in frigo coperta da pellicola per 1 giorno.

/ 5
Grazie per aver votato!