Crea sito

CIAMBELLINE AL VINO

Oggi prepariamo le ciambelline al vino bianco o rosso, dei biscotti senza burro e senza uova aromatizzati con semi di anice, oppure con peperoncino, cannella, limoncello, nocciole, cacao o tutto ciò che la vostra fantasia vi suggerisce.
Le ciambelline al vino sono tipiche dei castelli romani, come tradizione andrebbero fatte a Natale ma sono talmente buone che ormai si fanno in ogni periodo dell’anno.
PROVARE PER CREDERE

Ciambelline al vino
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniCirca 60 Ciambelline
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti ciambelline al vino

  • 200 mlvino bianco
  • 200 mlolio extravergine d’oliva
  • 200 gzucchero
  • 800 gfarina 00
  • 1 cucchiainolievito in polvere per dolci
  • q.b.semi di anice
  • q.b.zucchero

Preparazione

Le Ciambelline al vino sono caratteristiche dei Castelli Romani e della Ciociaria, si servono spesso come fine pasto nelle fraschette o nelle osterie, accanto a un bicchiere di vino della casa. Hanno una consistenza rustica, un sapore unico e genuino. Si preparano facilmente senza bilancia, utilizzando solo un bicchiere come unità di misura. In questo caso per la farina non esiste una dose fissa, ma vale il solito consiglio: aggiungerne “quanta ne prende” l’impasto.
  1. Ciambelline al vino
  2. Ciambelline al vino

    Per preparare le ciambelline al vino innanzitutto prendete una ciotola e mescolate il vino, lo zucchero e l’olio.

    Aggiungete la farina, il lievito e l’anice (oppure il peperoncino e le nocciole tritate finemente). Nel caso in cui le volete fare al cacao mettete 600 g di farina e 200 g di cacao amaro.

    Iniziate ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo.

    Fate dei bastoncini di pasta e formate delle ciambelline.

    Passatele nello zucchero semolato solo da un lato.

    Poi posizionatele su una teglia foderata da carta forno.

    Cuocete  a 170° per 15 minuti circa.

    Non preoccupatevi se appena sfornate le ciambelle sembreranno ancora morbide. Una volta fredde si induriranno perfettamente.

    Lasciate intiepidire poi servite le vostre ciambelline.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledeliziedigiada

Ciao a tutti il mio nome è Giada, in arte Rosa blu,ed abito nella provincia di Roma! Da sempre sono appassionata di cucina. Amo sperimentare nuove ricette e con questo blog finalmente ho trovato il modo per esprimere finalmente la mia creatività davanti ai fornelli. Questo mio blog è nato anche per poter condividere con voi la mia passione nel decorare torte speciali per occasioni speciali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.