Torta pasquetta

La mia torta pasquetta, lo dice il nome, è una torta salata ideale da portare al pic nic tradizionale del lunedì di Pasqua, ma ovviamente è buonissima in ogni momento dell’anno! É semplice semplice… venite a vedere come si fa?

Volete ricevere ogni giorno sfiziose ricette facili e veloci in maniera totalmente GRATUITA? Iscrivetevi al mio canale Messenger. Come? Semplice:
Andate qui https://m.me/latatipasticciona e cliccate su RICETTA DEL GIORNO.

PHOTO SET: Special thanks to L’Emporio – di Emanuela Braconi

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • PorzioniPer uno stampo ø 24 cm
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 rotoliPasta Sfoglia (rotondi)
  • 700 gSpinaci surgelati
  • 350 gRicotta
  • 50 gParmigiano reggiano
  • 1Tuorlo
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Noce moscata in polvere
  • 3Uova (grandezza media)

Per spennellare

  • 1Uovo (grandezza media)
  • q.b.Latte

Preparazione

  1. Lessate gli spinaci in abbondante acqua salata per 10 minuti tuffandoli direttamente congelati. scolateli, strizzateli, asciugate l’acqua in eccesso con della carta da cucina e tagliateli finemente.

  2. Mettete in una ciotola gli spinaci, la ricotta ben scolata, il parmigiano reggiano grattugiato, il tuorlo e la noce moscata. Regolate di sale e pepe e mescolate bene fino ad ottenere un impasto ben amalgamato.

  3. Srotolate uno dei rotoli di pasta sfoglia, bucherellatelo con i rebbi di una forchetta e rivestiteci uno stampo a cerniera da cm 24 di diametro (usate la carta da forno presente nella confezione). Prendete l’impasto di ricotta e spinaci e versatelo all’interno dello stampo.

  4. Livellate bene, poi con il dorso di un cucchiaio, praticate 3 conche equidistanti una dall’altra e rompete le 3 uova, una in ogni conca (facendo attenzione a non rompere il tuorlo). Salate e pepate ogni uovo. Srotolate il secondo rotolo di pasta sfoglia, ritagliate la sagoma della grandezza dello stampo, bucatelo con i rebbi di una forchetta e posizionatelo sopra l’impasto di spinaci, ricotta e uova.

  5. Sigillate bene i bordi della pasta sfoglia, poi spennellate con l’uovo sbattuto con un cucchiaio di latte. (Se volete potete utilizzare la pasta sfoglia avanzata dal ritaglio del disco di copertura, per realizzare delle decorazioni. Io ho fatto dei fiorellini che poi ho passato nell’uovo sbattuto con il latte e posizionato sulla superficie).

  6. Infornate a 190° (forno statico e preriscaldato) per 15 minuti coperto con la carta stagnola, poi toglietela, abbassate la temperatura a 180° e proseguite la cottura per altri 30 minuti. ATTENZIONE: controllate costantemente la cottura, ogni forno è a sé, quindi il tempo potrebbe leggermente variare.

  7. Sfornate, lasciate raffreddare e buon appetito con la vostra torta pasquetta!

Il consiglio de la Tati pasticciona

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.