Crea sito

PICI al sugo di AGLIONE piatto tipico della Valdichiana

Oggi vi presento un piatto tipico della mia amata Valdichiana: i PICI al sugo di AGLIONE. Estremamente facili da preparare, vi conquisteranno con il loro invitante profumo e il sapore delicato. Non fatevi ingannare dal nome, i PICI al sugo di AGLIONE sono molto digeribili e “a prova di bacio”! In fondo alla ricetta troverete info e curiosità su questa tipologia di aglio. Ma adesso venite a leggere come si fanno!

Ringrazio la bravissima Sonia Peronaci che, con un post sul suo profilo Instagram dedicato appunto all’aglione, mi ha fatto ricordare che non avevo nessuna ricetta con questo ingrediente sul blog e mi sono subito messa in moto per rimediare!

Volete ricevere ogni giorno sfiziose ricette facili e veloci in maniera totalmente GRATUITA? Iscrivetevi al mio canale Messenger. Come? Semplice:
Andate qui https://m.me/latatipasticciona e cliccate su RICETTA DEL GIORNO.

pici al sugo di aglione FOTO BLOG1
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • PorzioniPer 3 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2 spicchiaglione (circa 70 grammi)
  • 4 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 650 gpomodoro cuore di bue (fresco molto maturo)
  • 300 gpici

Strumenti

  • 1 Tegame per la cottura dei pici
  • 1 Padella o un wok

Preparazione dei PICI al sugo di AGLIONE

  1. Mettete a scaldare un tegame con abbondante acqua per la cottura dei pici.

  2. Sbucciate gli spicchi di aglione, lavateli, asciugateli e tagliateli a pezzettini.

  3. In una padella ampia (oppure un wok) scaldate leggermente l’olio EVO e aggiungete l’aglione.

  4. Fate soffriggere per 3/4 minuti (senza farlo scurire) e schiacciate l’aglione con una forchetta, in modo da far uscire bene il succo.

  5. Aggiungete i pomodori che avrete pulito, lavato e fatto a pezzi e lasciate cuocere a fuoco medio, con il coperchio, per circa 20 minuti.

  6. Io ho usato pomodori del mio orto e ho lasciato anche la buccia; voi se preferite potete toglierla.

  7. Se non avete i pomodori freschi, potete usare una salsa di pomodoro, che dovrà essere però densa e corposa.

  8. Quando l’acqua per la pasta inizierà a bollire, salatela, aggiungete un cucchiaio di olio EVO (questo farà sì che non si attacchino tra loro in cottura) e versate i pici.

  9. Fateli cuocere, scolateli al dente e versateli subito nella padella con il pomodoro.

  10. PICI AL SUGO DI AGLIONE FOTO BLOG2

    Saltateli per 1/2 minuti e servite caldissimi: buon appetito con i vostri PICI al sugo di AGLIONE!

Il consiglio de la Tati pasticciona

L’AGLIONE è una particolare varietà di aglio, coltivata nelle terre della mia amata Val Di Chiana (AR)e in alcune zone della Val D’Orcia (SI). La sua particolarità sta nel fatto che, oltre ad avere delle dimensioni molto più grandi rispetto al comune aglio (uno spicchio solo può raggiungere la grandezza di un’intera testa di aglio comune), non contiene AGLINA. Questo lo rende particolarmente delicato sia nel sapore che nell’aroma ed estremamente digeribile. Ecco perchè viene utilizzato in dosi abbondanti nella preparazione dei PICI al sugo di AGLIONE: 2 spicchi corrispondono infatti a circa 70 grammi di prodotto!

pici con sugo di aglione 2

So che molti di voi mi chiederanno: “Posso usare il comune aglio al posto dell’aglione?” Ecco, mi dispiace dirvi che NO, L’AGLIONE NON PUÒ ESSERE SOSTITUITO in questa ricetta. É l’ingrediente fondamentale che dona il profumo e il sapore inconfondibili a questo piatto tipico Toscano.

Quindi come fare per averlo? Organizzate un soggiorno, anche solo per un weekend, in Val Di Chiana, tuffatevi nelle bontà enogastronomiche locali e acquistate questo straordinario prodotto! Non ve ne pentirete!

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

Mi trovate anche su PINTEREST e INSTAGRAM.

Per tornare alla HOME, cliccate QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.