Crema di mascarpone delicata

Ho sempre preparato la crema al mascarpone usando  le uova intere (i tuorli con lo zucchero e il mascarpone  e gli albumi montati a neve), però mi lasciava in bocca quel retrogusto di uovo che non mi faceva essere totalmente soddisfatta. Ho provato quindi ad omettere gli albumi e a sostituirli con la panna montata. É così che è nata la mia Crema di mascarpone delicata, una preparazione base cremosa leggera e golosa ideale per farcire torte, preparare dessert o essere gustata al cucchiaio. Non siete curiosi di assaggiarla?

Se volete, andate a vedere la ricetta del mio Tiramisù di pandoro monoporzione,dove ho utilizzato questa crema di mascarpone!

crema di mascarpone delicata FOTO BLOG 1
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    Per 500 gr di crema

Ingredienti

  • 3 Tuorli (di uova grandezza media)
  • 3 cucchiai Zucchero (colmi)
  • 250 g Mascarpone
  • 200 ml Panna fresca liquida (da montare)

Preparazione

  1. Almeno un paio d’ore prima di preparare la crema, mettete un contenitore in acciaio inox in freezer.

  2. Montate i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  3. Aggiungete il mascarpone e continuate a frullare per amalgamare bene il tutto.

  4. Estraete il contenitore dal freezer, versateci la panna fresca e montatela alla massima velocità, fino a che, rovesciando la ciotola, non si muova assolutamente.

  5. Unite la panna montata al composto di uova, zucchero e mascarpone e mescolate con una spatola dal basso verso l’alto

  6. Quando tutti gli ingredienti saranno perfettamente amalgamati, la vostra Crema di mascarpone delicata sarà pronta per farcire torte, preparare dessert o essere gustata al cucchiaio.

  7. Buon appetito a tutti!

Il consiglio de la Tati pasticciona

Per la preparazione della mia Crema di mascarpone delicata ho utilizzato la panna fresca liquida, ma potete tranquillamente usare anche la panna vegetale zuccherata a lunga conservazione; in questo caso però, vi consiglio di diminuire lo zucchero o comunque di regolarvi secondo i vostri gusti personali.

Come sempre, se realizzate questa o qualsiasi altra mia ricetta, vi invito a farmi avere la foto: la inserirò con grande piacere nell’album FATTI DA VOI.

*** Se vi piacciono le mie ricette, seguitemi anche sulla mia pagina facebook “la Tati pasticciona” Grazie! ***

Precedente Raccolta dessert per ogni occasione Successivo Tiramisù di pandoro monoporzione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.