SPAGHETTI ALLA CHITARRA

La chitarra e’ un aggeggio che mi riporta all’ infanzia, quando tutte le estati andavo con la mia famiglia in Basilicata, e mia zia preparava questa pasta meravigliosa, usando la chitarra appunto. Ho sempre desiderato provare, e qualche giorno fa. il mio amico Roberto, me ne ha regalata una, direttamente dalla Puglia, accompagnata da un sacco di semola rivaccinata, prodotta da uno dei mulino piu antichi, un profumo davvero inebriante,  cosi’ ho fatto i miei primi spaghetti alla chitarra, felice del risultato. Ecco la mia ricettina

INGREDIENTI PER GLI SPAGHETTI ALLA CHITARRA

° 300 gr di farina per pasta

° 200 gr di semola rimacinata

° 5 uova (io metto 1 uovo ogni 100gr di farina)

° pizzico di sale

° 2 cucchiai di olio evo

° acqua tiepida image image image

PROCEDIMENTO PER GLI SPAGHETTI ALLA CHITARRA

Per fare questa pasta meravigliosa, prendiamo una terrina capiente, io di solito il primo passaggio lo faccio cosi’. Versiamo la farina, le uova, il pizzico di sale e l’ olio, e aiutandosi cin una forchetta, iniziamo ad impastare. Quando gli ingredienti si saranno rappresi, trasferire in composto su un piano di lavoro infarinato, ed iniziare ad impastare con le mani, lavorandolo per un po’. Formeremo cosi’ un bel panetto, che copriremo con della pellicole, e lasceremo riposare per circa 15 minuti. Prendiamo la nonna papera, ed iniziamo a stendere la pasta. Una volta stesa, la cospargeremo di farina e la lasceremo asciugare un po’. A questo punto entra in gioco lei……LA CHITARRA: prendiamo ogni striscia di pasta, la adagiamo sopra, e con il matterello formeremo gli spaghetti. Conditi con un corposo ragù’, gli spaghetti alla chitarrasaranno un perfetto piatto della domenica, da provare. SE TI PIACCIONO LE MIE RICETTE PASSA DALLA MIA PAGINA FB PER UN MI PIACE. TI ASPETTO 🙂 

In cucina con Frollina

image

Pubblicato da katiamontomoli

SONO UNA MAMMA CHE LAVORA,, CHE A VOLTE HA POCO TEMPO PER DEDICARSI ALLA CUCINA, ECCO QUESTO BLOG, SENZA TANTE PRETESE, E' PER CHI COME ME AMA PASTICCIARE, MA NON SEMPRE PUO'' FARLO. RICETTE SEMPLICI, ANCHE DELLA TRADIZIONE, ALLA PORTATA DI TUTTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.