Crea sito

Frittelle salate con gamberetti

Frittelle salate con gamberetti

Oggi vi propongo le mie frittelle salate con gamberetti. Inizio con il dirvi che le frittelle salate con gamberetti sono molto morbide, facilissime da preparare, hanno un’impasto molle senza uova ne olio e vengono fritte con il cucchiaio. Le frittelle salate con gamberetti sono ottime da servire come antipasto o per un’aperitivo. Si mantengono bene anche fino al giorno dopo nel caso avanzano e potete riscaldarle leggermente in forno. Io adoro queste frittelle salate con gamberetti, questa ricetta è della mia mamma e da quando li ho assaggiati non li ho più lasciati, li preparo spesso soprattutto nei giorni di festa come la vigilia di Natale o Capodanno, ma anche nei pranzi Domenicali, sono ottimi come antipasto spariscono subito. Posso solo dirvi di provarli successo assicurato. Ma ora vediamo insieme come si preparano;
Per essere sempre aggiornati sulle mie nuove ricette, attivate le notifiche e seguitemi sulla mia pagina di cucina cliccando qui; I Sapori di Terry;

Frittelle salate con gamberetti
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Porzioni15 frittelle circa
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfarina 00
  • 250 gacqua
  • 8 glievito di birra fresco
  • 1 pizzicosale fino
  • 1/2 cucchiainoscorza di limone (Grattugiata)
  • 250 ggamberetti (Freschi o surgelati)
  • 500 golio di semi (Per la frittura)

Preparazione

  1. Sciogliete il lievito di birra nell’acqua a temperatura ambiente. Versatelo in una grande coppa e aggiungete gli altri ingredienti, tranne i gamberetti.

  2. Frittelle salate con gamberetti

    Lavorate energicamente l’impasto con un cucchiaio di legno. ( Potete usare anche un mixer o sbattitore elettrico). Coprite con pellicola e fatelo lievitare per 30 minuti.

  3. Frittelle salate con gamberetti

    Ora aggiungete i gamberetti. se usate quelli surgelati, scongelateli prima in un colino, se usate quelli freschi puliteli, sciacquateli fateli scolare e versateli nell’impasto. Mescolate l’impasto con un cucchiaio di legno, ricoprite con pellicola e fatelo lievitare per 2 ore e mezza.

  4. Ora riscaldate l’olio in una padella, prendete pezzi d’impasto con un cucchiaio, con il dito mettete sopra il cucchiaio l’impasto che cola e sempre con il dito fatelo scivolare nell’olio. Friggetele a fuoco medio prima da un lato e poi girateli dall’altro.

  5. Adagiateli su carta assorbente e gustatele ben caldi.

Ricetta da non perdere: Supplì di riso;

Seguimi su instagram; Clicca qui; https://www.instagram.com/isaporiditerry/?hl=it

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.