Pappardelle con asparagi e code di gamberi

Le pappardelle con asparagi e code di gamberi sono una ricetta last minute come idea per un primo piatto per questa Pasqua e giornate di festa. E’ un piatto leggero, delicato e raffinato ma di grande effetto.

Il binomio asparagi e code di gamberi è perfetto, un binomio vincente diventato ormai un classico della nostra cucina, io però ho aggiunto anche un pochino di panna in modo da dare più cremosità al piatto.

Vediamo insieme come prepararlo e cosa ci servirà:

Pappardelle con asparagi e code di gamberi
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:20 minuti
  • Cottura:25 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Pappardelle all’uovo 350 g
  • asparagi 400 g
  • code di gamberi sgusciate 200 g
  • cipolla dorata 1
  • Vino bianco 60 ml
  • Panna fresca liquida 200 ml
  • bicchierino di brandy 1
  • Sale fino q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio q.b.

Preparazione

  1. Pappardelle con asparagi e code di gamberi

Preparazione

Per preparare le pappardelle con asparagi e code di gamberi iniziate con il pulire gli asparagi, metteteli poi a bollire in un tegame, tenendo le punte fuori dall’acqua (cuociono in meno tempo). La cottura non dovrà essere troppo prolungata altrimenti rischierete di spappolare gli asparagi che al contrario dovranno mantenere una certa consistenza, quindi regolatevi con il tempo di cottura in base alla grandezza dei vostri asparagi. Una volta cotti, toglieteli dalla pentola e tagliatene metà a rondelle, conservate le punte che vi serviranno a guarnire il piatto. Con l’altra metà degli asparagi andrete a creare una crema: frullate gli asparagi in un mixer con un mestolo d’acqua di cottura, frullate finchè non otterrete un composto cremoso.

Nel frattempo, versate l’olio in una padella antiaderente, facendovi appassire e rosolare una cipolla finemente tritata. Una volta passata la cipolla spruzzate il tutto con il vino bianco e lasciatelo poi evaporare.

Pulite poi le code di gambero sgusciate, passatele sotto l’acqua fredda e unitele poi al soffritto, aggiungete il brandi e fatelo evaporare, unite poi anche gli asparagi e la crema.

Fate saltare tutti gli ingredienti qualche istante e aggiungete poi la panna , salate e pepate a vostro gusto.

Nel frattempo avrete messa bollire l’acqua per la pasta, lessate quindi le pappardelle, scolatele  e tenete da parte un po’ di acqua di cottura, unite poi le pappardelle al sugo preparato, facendo saltare brevemente e aggiungendo, se necessario, un po’ d’ acqua di cottura.

Guarnite infine con le punte degli asparagi che avevate tenuto da parte e servite le vostre pappardelle con asparagi e code di gamberiancora fumanti.

Buon appetito!!!Dalla cuoca chiacchierona!!!!

Precedente Torta morbida con ripieno di ricotta e gocce di cioccolato Successivo Cous cous con verdure

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.