Pesce spada al tartufo

Un incontro tra mare e terra, l’olio aromatizzato al tartufo, omaggio dell’azienda Società Agricola Ciavatta con cui collaboro, con lamelle di tartufo nero vanno ad esaltare questo pesce spada alla griglia, ho abbinato questo buonissimo Vino bianco Essenzo Cirò, omaggio dell’azienda Brigante Vigneti della quale sono brand ambassador. ..un’esplosione di sapori

  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura7 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaGriglia
  • CucinaItaliana

Ingredienti

750 ml Essenzo bianco Cirò (Ho usato questo dell’azienda Brigante Vigneti )
5 cucchiai Olio aromatizzato al tartufo (Ho usato questo della serie Gli Cheffini dell’azienda Società agricola Ciavatta )
4 fette pesce spada
1 ciuffo prezzemolo
2 limoni
q.b. sale

Strumenti

1 Ciotola
1 Coltello
1 Pellicola per alimenti
1 Griglia

Passaggi

Per prima cosa lavare i tranci finisce spada e tamponare, quindi metterli in una ciotola a marinare con il succo dei limoni e due cucchiai d’olio extravergine aromatizzato al tartufo e fare riposare coperto con pellicola 2 ore. Trascorso il tempo di riposo prelevare il pesce spada e cuocere sulla griglia per e 4 minuti per lato. Per impiattare mettere al centro del piatto il trancio di pesce spada, adagiate delle lamelle di tartufo nero, decorate con dei pomodorini privati dei semi e aperti a metà ed ultimare con giro a crudo di olio aromatizzato al tartufo della Società agricola Ciavatta. Ho abbinato questo eccezionale vino Bianco Essenzo di Brigante Vigneti

5,0 / 5
Grazie per aver votato!