fbpx

Confettura di prugne e zenzero

La confettura di prugne e zenzero è una vera delizia. Una meravigliosa marmellata non eccessivamente dolce dal retrogusto piccante grazie allo zenzero. Ho usato lo zenzero candito e scolato bene per non rendere la confettura eccessivamente dolce. Ottima per farcire torte e crostate oppure a colazione spalmata su una fetta biscottata o una fetta di pane. Bene ti lascio la ricetta e seguimi sulla mia pagina Facebook sul mio profilo Instagram e ti aspetto nel mio canale YouTube con i miei video per un saluto e un commento.

idolcidisusy Confettura di prugne e zenzero
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni6 vasetti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la confettura di prugne e zenzero

  • 2 kgprugne (tagliate)
  • 600 gzucchero di canna
  • 50 gzenzero candito
  • 100 gsucco di limone
  • scorza di limone

Strumenti

  • Frullatore a immersione
  • Tegame (capiente) antiaderente

Preparazione della confettura di prugne e zenzero

  1. Lavo bene le prugne le asciugo e tolgo il nocciolo. In una ciotola metto il succo e la scorza di limone e le prugne tagliate a pezzetti e lascio macerare in frigo per un paio di ore.

    Trascorso il tempo trasferisco il tutto in un tegame e ci aggiungo lo zucchero e lo zenzero candito scolato accendo il fornello a fuoco moderato. Quando le prugne iniziano a diventare morbide con un mixer ad immersione le frullo e continuo la cottura per circa un paio d’ore. Nel frattempo provvedo a sterilizzare i vasetti e i relativi coperchi, mi raccomando è fondamentale questo passaggio leggi qui le linee guida del Ministero della salute.

    Per capire se la confettura è pronta ne prelevo un cucchiaino, lo verso su di un piatto, inclino il piatto, quindi se la confettura scivola veloce è ancora un po’  indietro di cottura, se invece stenta a scivolare la confettura è pronta. Quindi accertata la cottura riempio i vasetti, la confettura deve essere calda e lascio un centimetro di spazio tra barattolo e tappo poi chiudo e capovolgo per 5 minuti. Questo per far si che si crei il sottovuoto. Dopodiché li rimetto al dritto e li lascio raffreddare.

Conservazione

La nostra confettura può essere conservata anche per 3 mesi in un luogo asciutto e non vicino a fonti di calore. Una volta aperto il vasetto va consumato entro un giorno e conservato in frigo!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.