Pizza in teglia senza glutine, ricetta sofficissima e leggera

Pizza in teglia senza glutine, è la prima volta che utilizzo un mix di farine pensato per celiaci o per tutti coloro che mostrano una certa intolleranza alle farine tradizionali. Ero scettica, ma devo dire che il risultato mi ha soddisfatta! una pasta morbidissima all’interno e croccantina fuori, un sapore certamente diverso, ma gustoso! Una valida alternativa per tutti, un modo diverso di gustare la pizza, resa più digeribile grazie all’assenza del glutine. Unica nota dolente: l’impasto risulterà molto tenero e appiccicoso..ma niente paura! con l’aiuto di una spatola, riuscirete a distribuirlo nella teglia e successivamente, continuerà a lievitare, aumentando il suo volume fino ai bordi dello stampo. Quella che vedete in foto, l’ha divorata mio marito…lasciandomi solo il trancio tagliato..! 😀 è stata veramente apprezzata, con mio immenso piacere..non vi resta che provarla amici cari! celiaci in primis! un bacio grande e buon fine settimana..!

Pizza in teglia senza glutine

Ingredienti per la base:

  • 500 gr di farina Più bene, senza glutine,
  • 250 gr di acqua tiepida,
  • 140 gr di latte magro Zymil, senza lattosio,
  • 30 gr di olio extravergine di oliva (+ quello per ungere la teglia),
  • 10 gr di lievito di birra fresco,
  • 7-8 gr di sale fino (1 cucchiaino raso),

Ingredienti per il condimento:

  • 80 gr di speck,
  • 250 gr di mozzarella light,
  • 200 gr di passata di pomodori datterini,
  • olio extarvergine di oliva,
  • sale q.b,
  • origano q.b,
  • 110 gr di funghetti porcini sott’olio,

Procedimento: Sciogliere il lievito in una parte dell’acqua tiepida. Inserire la farina nella planetaria, il lievito sciolto, l’olio,  l’acqua e il latte rimanenti.

Azionate la planetaria alla velocità 3, aggiungete anche il sale e successivamente, passate alla velocità 4. Utilizzate il gancio a spirale in dotazione. Se non disponete di una planetaria, impastate tutto a mano, rispettando la progressione degli ingredienti. Trascorsi dieci minuti circa, avrete ottenuto un impasto morbidissimo, che trasferirete in una ciotola, leggermente unta di olio sul fondo.

Aiutatevi con una spatola o un cucchiaio, per compiere questo passaggio. Rivestite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate lievitare l’impasto per due ore e mezza, dentro al forno, preriscaldato a 50°. Nel frattempo, preparate la passata di pomodoro, condendola con un filo di olio extravergine, un pizzico di sale e origano a piacere.

Tagliate anche la mozzarella a dadini, lasciandola coperta a temperatura ambiente, in modo che rilasci il suo siero naturale, che poi scolerete. Trascorso il tempo di lievitazione, ungete una teglia per pizza (39×36 cm) generosamente di olio evo, versate al centro l’impasto (che sarà tenerissimo e appiccicoso) e con l’aiuto di una spatola o di un cucchiaio, stendetelo per quanto possibile.

Se avete dei guanti in lattice, vi consiglio di utilizzarli! Una volta steso l’impasto, conditelo con la passata di pomodoro, distribuendola uniformemente e lasciate lievitare ancora per due ore circa, dentro al forno spento, con la luce accesa. A quel punto, aggiungete i funghetti, un altro filo di olio extravergine e cuocete la pizza a 200° funzione ventilata, per 22-23 minuti.

Gli ultimi 5 minuti di cottura, mettete anche la mozzarella e infine, una volta fusa, lo speck in uscita. La vostra Pizza in teglia senza glutine è pronta! ottima davvero..servitela bella calda e filante…e per renderla più accattivante, un filo di olio piccante! buon appetito!

Consiglio: potete aggiungere delle olive nere o del parmigiano a scaglie, in uscita!

Per non perdere le mie ricette, seguimi anche su Facebook! Clicca QUI! Ti aspetto nella mia golosa pagina! 😉