Tomini freschi con salsa verde | Ricetta piemontese

Tomini freschi con salsa verde | Ricetta piemontese

Oggi vi propongo la ricetta per i famosi tomini “al verde”, uno tra i tanti antipasti tipici piemontesi, adatto ad essere gustato in tutte le stagioni 😉

Gli ingredienti base per questo antipasto sono i tomini, più precisamente “il tomino” che si trova fresco,solitamente in un pezzo unico da affettare e il verde, cioè la salsa verde a base di prezzemolo, aglio e acciughe, chiamato anche “bagnetto” verde o “bagnet vert” in piemontese.

–> qui trovi l’articolo dedicato alla salsa verde

–> qui trovi l’articolo dedicato alle “acciughe al verde”

Ingredienti:

  • tomino fresco (in genere è venduto in un unico cilindro da 300 gr o in tanti cilindretti piccoli)
  • 1 mazzetto di prezzemolo (circa 50 gr)
  • 3 acciughe sott’olio o un cucchiaino di pasta di acciughe
  • mollica di pane raffermo circa 40 gr
  • uno spicchio d’aglio
  • un cucchiaio di aceto
  • capperi
  • sale, pepe e olio extravergine d’oliva

Preparate la salsa verde: pulite e lavate ben bene il prezzemolo, lavatelo, asciugatelo e prelevate solo le foglie scartando gambo.

Fate un trito molto sottile con il prezzemolo, le acciughe sott’olio (io ho usato quelle calabresi leggermente piccanti, secondo tradizione, infatti, in questa ricetta si può aggiungere un pò di peperoncino), i capperi dissalati, l’aglio privato dell’anima centrale e la mollica di pane raffermo bagnata nell’aceto e poi strizzata.

Amalgamate il tutto con l’olio extravergine d’oliva in modo che la salsa risulti di una consistenza omogenea.

Tagliate il tomino fresco a fettine spesse un cm stando attendi a non romperle e adagiatele in un contenitore a chiusura ermetica. Coprite i tomini ottenuti con abbondante salsa verde e olio extravergine d’oliva, richiudete il contenitore e fate riposare almeno per una notte prima di servire in modo che i tomini possano insaporirsi meglio 😉

Servite i tomini freschi con salsa verde a temperatura ambiente.

Per leggere l’elenco completo delle mie ricette clicca qui

 

Precedente Risotto con cavolo cappuccio, cipollotto di Tropea e curcuma Successivo Ciambella di riso con pomodoro e mozzarella | Ricetta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.