Crea sito

Succo di frutta alla pera fatto in casa | Ricetta

succo di frutta alla pera fatto in casaSucco di frutta alla pera fatto in casa | Ricetta

Qualche giorno fa vi ho proposto il succo di frutta all’albicocca fatto in casa, potete trovare la ricetta —> qui

Che dire, buonissimo! 🙂

Dalla stessa fonte, ho  trovato il video per fare il succo di frutta alla pera, e allora, visto che avevo un pò di pere dell’orto di mio papà in casa ho provato a farlo 🙂

Il video e la ricetta di riferiscono alle normali pere “invernali”, io ho usato la pera ” Santa Maria”, una pera estiva risultato dell’incrocio della pera “Coscia” e della pera “William”, queste per intenderci 🙂

succo di frutta alla pera fatto in casa2Ingredienti:

  • 1 kg di pere (già pulite)
  • 1 litro d’acqua
  • 300 gr di zucchero
  • il succo di un limone

Lavate le pere, sbucciatele e tagliatele a dadini.

In una pentola abbastanza capiente versate l’acqua e lo zucchero. Accendete il fuoco e, mescolando di tanto in tanto,aspettate che lo zucchero si sciolga.

Aggiungete le pere e portate il tutto a bollore. Fate cuocere per circa 5 minuti (io ho fatto 10 perchè la polpa di questo tipo di pera è più “croccante”).

Spegnete il fuoco e frullate il tutto con un frullatore ad immersione.

Togliete la schiuma che si sarà formata in superficie ed aggiungete il succo di limone.

Il vostro succo di frutta alla pera è pronto per essere imbottigliato 🙂

Potete consumare il succo subito una volta freddo e conservarlo in frigo per un paio di giorni oppure, come ho fatto io, sterilizzare le bottigliette mettendole in una pentola capiente, avvolte in un panno da cucina, e facendole bollire per circa 30 minuti.

Fatele raffreddare capovolte così di formerà il sottovuoto.

Per leggere l’elenco completo delle mie ricette clicca qui

– Gnam Gnam – è anche su facebook! :)

Per ricevere ogni giorno le mie ricette iscriviti alla newsletter, basta aggiungere il tuo indirizzo email qui

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.