Frittata di scalogno

La frittata di scalogno è una delle frittate più buone e dolci che ci siano,noi adoriamo le frittate e sopratutto ne mangeremmo a quantità industriali, considerato un piatto povero ma, sempre ben gradito. Di seguito vi diamo la ricetta per come poterla fare ma, esistono tante varianti, si può aggiungere il formaggio, un po di noce moscata ma, la cosa più bella è che nelle frittate non esistono limiti, quindi, iniziamo.

La frittata di scalogno la si può utilizzare sia come antipasto che come secondo, molto versatile, la si può mangiare sia calda che fredda, noi la preferiamo fredda.comunque bando alle ciance e via con la ricetta.

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 12 6
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 12 Scalogno
  • 12 Uova
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Olio di semi

Preparazione

  1. Per iniziare pulire e tagliare lo scalogno molto finemente,

    fatelo rosolare in una padella con olio per friggere fino a farlo completamente appassire e non bruciare, quindi a fuoco basso.

    In una terrina sbattete le uova con il sale ed il pepe ed aggiungete lo scalogno rosolato in padella.

    ponete il tutto su una padella sempre con un pò d’olio e friggere come una normalissima frittata. da servire tiepida o ancor meglio fredda, sia come antipasto che come secondo.

Note

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da In cucina con amore

Mi presento, Sono Giorgio Raccuglia, classe 1976, nato a Termini Imerese prov. di Palermo. Amo cucinare e far cucinare, adoro il salato, il dolce, insomma mi piace il buon mangiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.