Crea sito

Sarde a beccafico

Proponiamo un piatto tipico della cucina palermitana , le Sarde a beccafico, una prelibatezza da provare assolutamente, per riuscire a capire di cosa stiamo parlando. In Sicilia il pesce azzurro non può mancare assolutamente a tavola e quindi, vi proponiamo un modo alquanto buono per farvi mangiare le sarde, le sarde a beccafico.

 

 

  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 24 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 kg Sarde
  • q.b. Olio di oliva
  • 10 cucchiai Pangrattato
  • 200 g Uva passa e pinoli
  • 1 cucchiaio Zucchero
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Alloro
  • Succo d'arancia

Preparazione

  1. Pulire le sarde, togliere la lisca ed aprirle a portafoglio, come si vede in foto, lavarle e asciugarle.

    Per il condimento ( muddica atturrata )  mettere il pangrattato in una padella e farlo dorare, fare attenzione a non farlo bruciare, mescolare spesso con un cucchiaio, quando sarà ben colorato toglierlo dal fuoco e unirvi a filo d’olio e amalgamare bene.

    riporre il condimento in una ciotola ed unirvi uva passa e pinoli, zucchero, sale pepe e succo d’arancia, amalgamare il tutto e riporlo con un cucchiaio su ogni sarda aperta; vedi foto.

    adesso arrotolate le sarde come se fossero degli involtini, disporli su una teglia oliata, l’uno accanto all’altro, alternandoli con la foglia di alloro, adesso innaffiamo il tutto con del succo d’arancia ed infine una spolverata di pangrattato.

    inforniamo in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da In cucina con amore

Mi presento, Sono Giorgio Raccuglia, classe 1976, nato a Termini Imerese prov. di Palermo. Amo cucinare e far cucinare, adoro il salato, il dolce, insomma mi piace il buon mangiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.