Crea sito

Galette con marmellata di fragole e pesche

Avete mai assaggiato la galette? È una torta semplicissima da preparare e ne esistono tantissime versioni, sia dolci che salate.

La ricetta originale ha origini francesi ed il termine galette significa “torta” o “focaccia” solitamente formata con una pasta brisè. La forma ricorda proprio un cestino che racchiude frutta fresca ma anche frutta secca e volendo anche la vostra marmellata preferita.

Mi ha sempre affascinato questo dolce perché  ha quel tocco rustico ma nello stesso tempo ha un aspetto elegante, raffinato e fa sempre la sua bella figura.

Bastano pochissimi ingredienti ed è davvero veloce la preparazione di questa torta: farina, acqua fredda e olio di semi di girasole!

La versione che vi propongo è con farina di farro monococco e non contiene lattosio. È perfetta per chi segue un’alimentazione vegana.
Ho farcito la galette con marmellata di fragole senza zuccheri aggiunti abbinata alle pesche tagliate a fettine. Questa torta non ha bisogno di aggiungere zuccheri perché è davvero dolce grazie alla frutta!

È davvero squisita!

Vediamo insieme la ricetta.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaFrancese

Ingredienti

  • 230 gfarina di farro monococco
  • 50 mlacqua (Fredda)
  • 70 mlolio di semi di girasole
  • 2pesche
  • 100 gmarmellata di fragole (Senza zuccheri aggiunti)

Strumenti

  • Ciotola
  • Tortiera 24 cm di diametro

Preparazione

  1. Aggiungete in una ciotola capiente la farina, l’acqua fredda, l’olio ed impastate.

    Spostatevi sulla spianatoia e continuate ad impastare fino a formare un panetto omogeneo.

    Posizionate un foglio di carta da forno sulla spianatoia e con l’aiuto del mattarello, stendete il panetto a forma di cerchio irregolare dello spessore di 3 mm.

  2. Aggiungete la marmellata lasciando un bordo di circa 3 cm.

    Lavate bene le pesche, togliete il nocciolo e tagliatele a fettine non troppo sottili. Utilizzate delle pesche un po’ dure e non troppo succose per evitare che il succo si mischi alla marmellata in cottura.

    Adagiate le fettine a raggiera partendo dall’esterno e poi aggiungete quelle al centro.

    Richiudete i bordi della galette sopra le pesche.

  3. Ora prendete le estremità della carta da forno e spostate la galette nella tortiera.

    Infornate a 180° per circa 40 minuti.

  4. La vostra galette è pronta!

  5. Che bontà!

Conservazione

La galette si conserva per 3 o 4 giorni. Potete anche tenerla in frigorifero per gustarla fresca nel periodo estivo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Frolla che ti passa

Adoro il mondo della pastafrolla! Le mie ricette a basso indice glicemico sono adatte a tutti, soprattutto a chi è intollerante a glutine e lattosio. Mangia sano, mangia bio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.