Frittata con ricotta Dukan ricetta light

Frittata con ricotta Dukan ricetta light

Per l’ultimo giorno di attacco ( cinque giorni con oggi) ho preparato la frittata con ricotta Dukan ricetta light ovviamente. E’ talmente buona che il mio gnometto di tre anni me l’ha rubata 😀  Oggi avevo piu’ fame del solito, sicuramente perche’ sto’ facendo movimento, ho iniziato a fare zumba e yoga. Si io sono fatta cosi’; passo dal fare nulla a fare tutto insieme, ma del resto devo recuperare il periodo di inattivita’ 🙂  Ho in programma anche di ricominciare l’allenamento con il sacco; quello chissa’ perche’ mi scarica piu’ di qualsiasi altra cosa  😉 Vediamo cosi si prepara!

Cosa serve:

3 uova

100 gr di ricotta di mucca

4 cucchiai di latte scremato

30 gr di fontina fatta a dadini ( 1 tollerato)

sale e pepe q.b.

1 grattuggiatina di noce moscata

1 punta di cucchiaino di zenzero in polvere

1 manciatina di prezzemolo tritato

3 gocce di olio evo Sabina dop

In una ciotola metto tutti gli ingredienti ad esclusione dell’olio. Con una forchetta sbatto molto bene. Su una padellina antiaderente faccio cadere 3 gocce di olio, con un tovagliolo di scottex ungo bene tutta la superficie della padellina. Metto sul fornello e aspetto che la padella sia ben calda. Verso il composto di uova sbattute, metto il coperchio, lascio che sia cotta da un lato. Rigiro la frittata e faccio cuocere anche da questa parte. Non vi resta che godervela 😉

Frittata con ricotta Dukan ricetta light

Alla prossima………. Dolcissimamente Zuccherosa- Gloria Perozzi 😉

 

Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da dolcissimamentezuccherosa

Sono quattro volte mamma, amo creare in tutti i campi, dal cibo alle pietre alla stoffa e via dicendo. Mi piace leggere, ascoltare musica, fotografare la vita, cucinare pasticciando :) ballare e tante altre cose. . Mi sono trasferita in campagna nel 2007. Scelta ottima per cio' che la natura riesce a trasmettermi... Insegno Reiki Usui tradizionale o Shiki Ryoho/Seichim Sekhem Reiki/Usui Teate dal 2001 nella sua semplicita'. La pasta di zucchero mi appassiona per un semplice motivo, vedere la gioia negli occhi dei bambini e' spettacolare; e' qualcosa che mi tiene legata alla mia parte fanciulla, quella che tutti dovremmo imparare ad alimentare. La PDZ come si chiama in gergo l'ho scoperta circa un'anno fa, ma la passione forte e' nata da pochi mesi. Qui' ho deciso di condividere le cose che ho appreso e ovviamente sono a disposizione per topper torte e tante altre cose! a volte la vita e' amara, quindi lasciatevi tentare da Dolcissimamente zuccherosa XD un bacio Gloria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.