Crea sito

PANE DI SEMOLA DI GRANO DURO

La ricetta che vi presento oggi rappresenta un perfetto connubio di genuinità e sapore.
Il PANE DI SEMOLA DI GRANO DURO vi accoglierà e conquisterà già dal profumo che si sprigionerà nella vostra casa non appena l’avrete sfornato. E quando l’avrete assaggiato non riuscirete più a rinunciare alla fragranza e al gusto che ricorda i tempi della tradizione passata e della cucina sana e casalinga regalandovi quell’atmosfera di cui abbiamo tutti nostalgia.
Vediamo insieme le varie fasi di preparazione da seguire per conseguire un risultato eccellente che vi soddisferà e gratificherà.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione2 Giorni
  • Tempo di riposo15 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni 2 pagnotte
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gsemola
  • 450acqua
  • 10 gsale
  • 12.5 glievito di birra

Preparazione pane di semola di grano duro

  1. Vediamo come preparare il pane di semola di grano duro : Innanzitutto occorre sciogliere il lievito in acqua tiepida e versare il composto nella planetaria.

    A questo punto azioniamo la planetaria con il gancio a foglia unendo pian piano la farina, fino ad ottenere un impasto di consistenza morbida ed alla fine aggiungiamo il sale. Ricopriamo quindi con un panno lasciando riposare per 30 minuti circa.

    Dopodichè iniziamo con il procedimento di laminazione, per tre volte, in un intervallo di 30 minuti.

    A procedura terminata avvolgiamo il panetto in un foglio di pellicola e lo lasciamo riposare in frigorifero per 15 ore.

    Trascorso il tempo di lievitazione, impastiamo e facciamo un ulteriore giro di laminazione, poi lasciamo ancora riposare a temperatura ambiente per 1 ora.

    Scaldiamo il forno alla temperatura di 220° con un pentolino di acqua alla base ed inforniamo per 20 minuti. Togliamo il pentolino ed abbassiamo la temperatura a 190° per altri 20 minuti.

    Sforniamo e lasciamo raffreddare.

3,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da dolcegiuridica

Studentessa di Giurisprudenza appassionata di cucina , ma soprattutto dolci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.