Tortino al cioccolato dal cuore tenero

Un classicissimo della pasticceria moderna è sicuramente questo tortino al cioccolato fondente, con il cuore morbido, la ricetta è semplice, bisogna soltanto stare attenti  a qualche piccola astuzia nella preparazione che ci consentirà un risultato perfetto e di sicuro successo…la versione che vi propongo è quella vista recentemente in televisione nella nuova trasmissione della Clerici, Dolci dopo il tiggi’, molto utile ed istruttiva se vi va di sperimentare con me non vi resta che munirvi dei pochi ingredienti necessari e seguire le indicazioni……pronti….?

20141023_162711

Dosi per 6 tortini

245 grammi di cioccolato fondente

50 grammi di burro

50 grammi di tuorli

200 grammi di albumi….io ho comprato per l’occasione quelli pronti pastorizzati in bottiglia e mi sono trovata benissimo…

65 grammi di zucchero semolato fine

Burro e farina per la camicia dei pirottini

Cominciare preparando i contenitori per i nostri tortini, io ho utilizzato i contenitori di alluminio per muffins, li ho imburrati benissimo e poi spolverati con la farina.

Passare quindi alla preparazione del composto, fondere a bagno maria la  cioccolata fondente, aggiungervi poi il burro , nel frattempo  montare i tuorli con lo zucchero , molto bene, fino ad ottenere una massa bianca e spumosa, appena la cioccolata è leggermente intiepidita, ma non troppo, aggiungere  anche la montata di tuorli e mescolare bene, a questo punto montare a neve fermissima i bianchi d’uovo,  ed aggiungerli poi con delicatezza al composto. Il composto è così pronto lo potete disporre nei vostri pirottini con l’aiuto di una sac a poche o semplicemente con un mestolino, non riempite i contenitori fino all’orlo, ma quasi, perché il composto in cottura crescerà,  si, ma mantenendo la forma e anzi sara molto carino vederlo fuoriuscire dal contenitore.

Prima di infornare fare riposare il tortino in freezer per almeno 2 ore in modo da consentire poi in cottura, con lo choc termico, al cuore del tortino di rimanere morbido e cremoso, ma anche caldo.

Questo è stato un prezioso consiglio dello chef, molto comodo per alto, perché non c’è niente di meglio che avere i tortini già pronti e solo da infornare all’ultimo momento,  infatti i tortini necessiteranno solo di 12 minuti di cottura con forno a 200 gradi.

Mentre siete a tavola infornate e servite appena sfornato, perfetto e goduriosissimo…..

 

Facile no…..?.

Precedente Torta alle mandorle, farina di mais e limone con crema al cioccolato bianco Successivo Polpettine di lonza e pinoli al forno con salsa all'uva bianca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.