Polpettine di lonza e pinoli al forno con salsa all’uva bianca

In perfetto clima autunnale queste polpettine super croccanti e gustosissime di lonza di maiale, al forno, semplicissime ma di sicuro successo per tutti i palati.

La salsina ottenuta con una caramellatura di un ottima uva Italia conferisce al piatto un aspetto un po più raffinato, ma in realtà la ricetta è molto rustica e perfetta per le prime serate di questa nuova stagione…….a lavoro quindi e armiamoci di mixer , ciotole ed accendiamo il forno……

20141023_154348

Dosi per 6 persone

500 grammi di lonza di maiale

250 grammi di salsiccia  a pasta fine privata del budello

6 fette di pan brioche semidolce ammollato nel latte e strizzato

100 grammi di formaggio fresco tipo rosa camuna, una caciotta vaccina semi fresca

200 grammi di parmigiano grattugiato

2 uova intere

noce moscata

pinoli

rosmarino tritato

salvia fresca tritata

sale

pepe

pangrattato per impanare prima di infornare

olio

rosmarino per la cottura

pinoli

 

Per la salsa

uva bianca  tipo Italia

miele

pepe bianco

aceto balsamico se piace

 

Preparare l’impasto delle polpettine cominciando dalla mondatura del pezzo di lonza, eliminare le parti più grasse e tagliare la carne  a tocchetti, frullarla nel mixer e metterla in una capiente ciotola nella quale avrete già aggiunto il resto degli ingredienti, il pane ammollato e strizzato, il parmigiano, la polpa della salsiccia, le uova,  i pinoli,gli aromi tritati ed il formaggio fresco anche questo passato precedentemente al mixer, aggiustare di sale e pepe ed impastare bene il tutto fino ad ottene un composto ben omogeneo,  fare riposare poi il tutto per qualche ora in frigorifero al fine di fare a amalgamare bene tutti i sapori.

Passare poi alla realizzazione delle polpettine, ungersi leggermente le mani con dell’olio e formare delle palline grandi come una noce, disporle in una teglia , meglio se di ceramica e non d’alluminio,  precedentemente unta d’olio e cosparsa con del pangrattato, disporre le polpettine ravvicinate fra di loro, ungerle con dell’altro olio e spolverarle con abbondante pangrattato e pinoli, distibuire anche degli aghetti di rosmarino ed infornare  in forno gia caldissimo, ventilato fino a quando non saranno belle croccanti e dorate, servire caldissime.

Nel frattempo preparare la salsa all’uva mettendo gli acini tagliati a metà in una padellina antiaderente con del miele del pepe e dell’aceto balsamico, poco e se piace, fare caramellare il tutto e servire con le polpettine croccantissime, il contasto sarà perfetto……

 

 

 

 

 

 

secondi di carne , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Tortino al cioccolato dal cuore tenero Successivo Crostata con crema , ricotta , panna e pinoli aromatizzata alle mandorle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.