Riso al curry ……..di casa mia

……..questa ricetta è una delle ricette storiche di casa mia, tramandata da nonna in nonna, da mamma in mamma e da zia in zia, una ricetta dal sapore antico, africano e romano allo stesso tempo, una ricetta che quando la facciamo in casa è  subito festa.

La adoriamo tutti e non potevo esimermi dal sigillarla in qualche modo per permettere a tutti di continuare a farla e rifarla. ……in realta si tratta di un ottimo ma semplicissimo  spezzatino al sugo speziato e quello che lo rende speciale è  il modo in cui viene presentato, condito e portato in tavola, un piatto centrale per tutti da condividere in allegria al quale poi a gradimento ognuno aggiunge ingredienti vari da un profumato riso pilaf a pomodori, uova  sode , arachidi e finanche banane a rondelle…….una vera delizia che aggiunge al piatto quella dolcezza e morbidezza che rende il tutto veramente unico e speciale.

 

 

Dosi per 12 persone……quando facciamo il Curry (come lo chiamiamo noi) siamo sempre in tanti ad accorrere

2 kg di carne di vitello di media grandezza ,  magra (magatello)

4 lt di passata di pomodoro

2 cipolle dolci

1 spicchio d’aglio  vestito e da togliere poi

1 mela Smith

4 cucchiai di curry

4 cucchiai di paprika dolce

1 cucchiaino di paprika piccante

Olio qb

Sale

Pepe

Per il condimento in tavola

Pomodori rossi tondi

Arachidi

Uova sode

Cipolla dolce

Banane

Riso pilaf a volontà….io uso il basmati per il suo profumo meraviglioso

 

Fare la carne a cubetti medio piccoli, in una pentola molto capiente poi fare il soffritto con l’olio e la cipolla e lo spicchio d’aglio,  togliere l’aglio aggiungere anche la mela a cubetti molto piccoli, mettere la carne a rosolare, aggiungere le spezie ma aspettare a salare e pepare, appena la carne si e ben rosolata da tutte le parti aggiungere il sale ed il pepe, aggiungere poi la passata di pomodoro e coprire parzialmente e lasciare cuocere e ridurre almeno per 1 ore e 30,  aggiustare man mano con le spezie e gli insaporitori vari a vostro gradimento.

Nel frattempo preparate il riso semplicemente bollendolo e scolandolo oppure con una cottura pilaf,  preparare i vari ingredienti da aggiungere poi in tavola ben affettati o a cubetti e serviti in varie ciotoline .

Non vi resta che imbandire ben bene la tavola ed aspettare i commensali festosi.

Ricette di famiglia , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Torta della nonna sbriciolata Successivo Cinghiale in umido

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.