Quiche Lorraine

…..la quiche lorraine può  essere considerata una delle torte salate più  nota ed apprezzata in tutto il mondo, di origine francese è  stata ormai adottata da molte cucine con varianti varie, oggi però  voglio  proprio provare a  proporvi la ricetta classica che non delude mai e piace sempre a tutti.

 

È  una  ricetta semplicissima e di facile esecuzione infatti la si prepara spesso in gran quantità per buffets e feste  in compagnia in mille modi diversi, con verdure , carni o semplicemente con la pancetta ed il groviera e con quella salsa che viene chiamata “apparecchio”.

20150327_172125

Dosi per una tortiera da 32 cm

1 rotolo di pasta sfoglia pronta oppure di pasta brisee,  ovviamente potrete preparare voi le paste, ma con quelle pronte il risultato è  comunque perfetto e in più  velocissimo

250 grammi di pancetta dolce a cubetti

panna fresca 350 grammi

200 grammi di gruviera o leerdhammer  tagliato a julienne sottile

1 uovo  e tre tuorli grandi

sale

pepe bianco

noce moscata

scalogno

olio

procedere preparando il composto della torta, in una ciotola rompere le uova, aggiungere la panna il sale, il pepe e la noce moscata, mescolare bene gli ingredienti , senza montare le uova, fino ad ottenere una crema omogenea, intanto  rosolare in padella lo scalogno tagliato a cubetti finissimi, salarlo leggermente e fare appassire  a fuoco dolce, aggiungere poi la pancetta a cubetti e fare rosolare  bene.  Mettere poi a raffreddare.

Una volta fredda la pancetta, stendere  la pasta sfoglia  nella teglia con il foglio di carta forno, bucherellare la pasta con i rebbi di una forchetta, disporre sul fondo il formaggio tagliato  a julienne , aggiungere poi la pancetta rosolata ed infine la crema di  panna e uova.

 

Infornare subito a 180 gradi fino a quando non sarà bella gonfia e dorata.

 

Lasciarla poi raffreddare in forno spento.

Precedente Crostata salata con porchetta purè e stracchino Successivo Crostata soffice con crema e ricotta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.