Pappardelle integrali cremose ai funghi porcini e noci

…….oggi approfitto di questa giornata molto, molto uggiosa , piovosa e fredda per portare in tavola a cuor leggero questo piatto super goloso e confortante,  il profumo che si sprigiona per la cucina vi farà  ricevere complimenti prima ancora di sedervi a tavola e dopo vorranno tutti fare il bis..

 

20160302_202633

Dosi per 5 persone

500 grammi di pasta integrale tipo pappardelle, io ho usato le Garofalo, perfette e buonissime

250 grammi di ricotta vaccina cremosa, io ho usato quella della Vallelata che ritengo essere la migliore per cucinare salse cremose e ricche

250 ml di panna

250 ml di latte intero fresco

300 grammi di funghi porcini surgelati a fettine

10 noci leggermente tostate

Sale

Pepe

Aglio liofilizzato

Prezzemolo fresco

 

Preparare subito la salsina a base di funghi, mettendo in una casseruola i funghi ancora surgelati con un po di panna e latte, il sale il pepe , l’aglio  liofilizzato ed il prezzemolo, portare a cottura il tutto, poi frullarne una parte. Rimettere nella casseruola la salsa ed aggiungervi il restante latte, la panna e la ricotta cremosa, se necessario aggiungere ancora latte o panna fino ad ottenere una consistenza bella  liscia e cremosa, portare a cottura e regolare se necessario di spezie. Mettere la salsa da parte e procedere con la preparazione delle pappardelle integrali, versarle in abbondante acqua bollente salata, portare a cottura al dente, poi con un colino passare le pappardelle nella casseruola dove si trova la salsa di funghi cremosa, aggiungere un paio di mestoli di acqua  della pasta e portare il tutto a cottura, se necessario aggiungere altra acqua di cottura della pasta al fine di mantenere una bella cremosita’ e raggiungere  la giusta cottura delle pappardelle,

Disporle sul piatto di portata cospargendole di noci leggermente tostate e un po di prezzemolo fresco.

Se vi piace aggiungere anche del parmigiano  grattugiato freschissimo.

Precedente Pizze fritte Successivo Torta rustica broccoli,patate,salsiccia e taleggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.