Crostini “neri” toscani

…………..dopo i crostini bianchi toscani non potevano mancare i classici crostini di fegatini che sono uno straclassico  fra gli antipasti della cucina di questa meravigliosa regione, con degli affettati e un pane un pò rustico, non necessariamente “sciocco”, a noi non piace, sono veramente favolosi, da noi a Natale non mancano mai!

Dosi per 10 persone

600 grammi di fegatini di pollo, o misti, a piacere

scalogno

vino bianco

burro 40 grammi

olio q.b.

farina 1 cucchiaio

2 alici sott’olio

2 cucchiai di capperi

alloro

sale

pepe

Tagliare a fettine sottili lo scalogno e metterlo  a soffriggere in padella con un cucchiaio di burro e un bel giro d’olio, appena diventa trasparente mettere nella padella i fegatini ben puliti e tagliati, fare rosolare bene, aggiungere la foglia di alloro, le alici, e i capperi , continuare fino alla sigillatura/rosolatura dei fegatini, a questo punto sfumare con del vino bianco e fare evaporare , salare  e pepare aggiungere il cucchiaio di farina e fare creare una bella cremina. Portare  a cottura. A questo punto frullare il tutto nel mixer, opppure se si vuole ottenere un composto più grossolano tagliare il tutto a coltello finemente e a lungo sul tagliere, rimettere in padella agggiungere ancora una noce di burro e fare finire di amalgamare bene. Servire tiepido su crostini tostati precedentemente in forno.

[banner network=”adsense” size=”336X280″ type=”text”]

natale, Pic nic, Preparati base, Sfiziosità salate , , , , , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Torta di carote di Benedetta Successivo Torta di mele di "Nonna Papera"

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.