Burger buns,panini per hamburger

…………in occasione del compleanno di mia figlia ho dovuto preparare un hamburger party, e allora mi sono dedicata per giorni e giorni a fare prove per la preparazione del panino perfetto. Alla fine sono arrivata al dunque e questa sicuramente è la ricetta perfetta per il classico burger bun……..

burger buns

La preparazione è un po’ lunga perché richiede la preparazione preventiva del lievitino prima della partenza vera e propria, ma in realtà la ricetta è molto semplice, basta seguire alcune piccole accortezze di lievitazione e tempi vari.

Dosi per 12 panini  da 70 grammi (impasto crudo)

per il lievitino

150 grammi di farina manitoba

90 grammi di acqua tiepida

30 grammi di lievito di birra

 

per l’impasto

350 grammi di farina manitoba

160 grammi di acqua tiepida

75 grammi di olio extravergine

40 grammi di zucchero

7 grammi di sale

2 tuorli d’uovo per decorare i panini

semi di sesamo e papavero  apiacere

impastare gli ingredienti del lievitino e lasciare lievitare fino al raddoppio ( 1 ora circa) coperto con della pellicola possibilmente a 30° , io uso il forno appena , appena scaldato e poi spento con la luce accesa

dopo questo intervallo passare all’impasto vero e proprio, mettere gli ingredienti dell’impasto nella planetaria, lavorarli e formare un composto omogeneo, aggiungere poi il lievitino, e lavorare ancora bene con il gancio fino ad ottenere un bel composto omogeneo ed elastico e la perfetta amalgama dei due impasti.

Lasciare il composto nella ciotola della planetaria a lievitare per 1 ora circa, e comunque fino al raddoppio, sempre a 30° con pellicola, dopo la lievitazione prendere l’impasto e trasferirlo delicatamente sulla spianatoia, porzionarlo in pezzetti da 70 grammi circa l’uno e facendoli roteare nel palmo della mano contro la spianatoia, formare delle palline regolari, metterle man mano su una teglia fino all’esaurimento dell’impasto, spennellare con del tuorlo d’uovo e mettere  i panini di nuovo in forno a 30° a lievitare per un’altra ora , dovranno raddoppiare e anche più. Trascorso questo tempo estrarre i panini, accendere il forno al massimo, 220° circa , funzione statico, e appena raggiunta la temperatura infornare, dopo avere ancora spennellato i panini con il tuorlo d’uovo, se si vuole decorare con semi di sesamo, o di papavero.

Infornare per 20 minuti circa

Fare riposare i panini per qualche ora prima di utilizzarli, diventeranno molto morbidi e perfetti per lo scopo.

[banner network=”adsense” size=”125X125″ type=”default”]

 

pane, Preparati base , ,

Informazioni su patrizia razza

.Benvenuti nella mia Cucciccia, che altro non è che la storpiatura del tipico dolce natalizio "Struffoli" o "Cicerchiata" che da piccola non sapevo pronunciare..............da allora in casa mia è sempre stato così e quindi quale nome migliore per indicare la "mia" personalissima cucina!! Il mio blog nasce per divertimento, passione e anche praticità, mi piace creare un vero e proprio pozzo di informazioni ,segreti e ricette per me ,le mia famiglia, i miei figli e i miei amici.................è un modo per condividere e donare . Benvenuti allora e se vi piace ditelo e lasciate anche voi un q.b. di vostro da condividere con me!

Precedente Lasagna di patate Successivo Biscotti savoiardi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.