Crostini di polenta e funghi trifolati

Crostini di polenta e funghi trifolati sono un goloso antipasto rustico e dal sapore molto particolare, che apprezzeranno in molti a tavola. Facili da realizzare, usate la farina di mais istantanea per la base dei crostini, conditi poi con un delizioso sughetto a base di funghetti trifolati. Una veloce passata in forno a gratinare leggermente et voilà il piatto è pronto! Ricetta che è davvero alla portata di tutti, anche a chi è alle prime armi in cucina ma vuole comunque realizzare un antipasto semplice e scenografico allo stesso tempo.

crostini di polenta e funghi trifolati
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Farina di mais per polenta istantanea 250 g
  • acqua 1 l
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Pancetta affumicata 50 g
  • funghi famigliola (in barattolo) 300 g
  • Olio extravergine d’oliva 3 cucchiai
  • Vino bianco 1/2 bicchiere
  • sottilette 3
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Portate a ebollizione il litro di acqua in una pentola alta con un pizzico di sale e versatevi la farina di mais istantanea per polenta a pioggia mescolando rapidamente per circa 8 minuti. Appena la polenta è pronta trasferitela in uno stampo da plum cake e fatela raffreddare in frigo per circa un’ora.

    Nel frattempo preparate i funghi trifolati. Sciacquateli sotto l’acqua corrente e raccoglieteli in un colapasta. In una padella fate rosolare l’aglio poi eliminatelo e unite i funghi con la pancetta sminuzzata il vino e il prezzemolo. Regolate appena appena di  sale e coprite con un coperchio . Fate cuocere un quarto d’ora al massimo a fiamma moderatissima.

    Prendete la polenta e tagliatela a fette delle stesse dimensioni. Adagiate i crostini così ottenuti su una teglia rivestita di carta da forno: sistemate su ognuno di essi un pizzico di sale, un pezzetto di sottiletta, un cucchiaio di funghetti trifolati; pepate anche e mandate in forno a 180 °C per circa 10 minuti, il tempo che il formaggio comincia a sciogliersi.

    Una volta pronti i crostini, portateli in tavola immediatamente perchè vanno gustati così ben caldi. Buon appetito!

Precedente Idee per il menù settimanale dal 7 al 13 gennaio 2019 Successivo Le ricette della nonna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.