Uova in purgatorio

Le Uova in purgatorio sono una ricetta tipica napoletana velocissima da preparare e soprattutto gustosissima! Considerata una ricetta salvacena è perfetta se avete ospiti improvvisi e il frigo vuoto! Farete sicuramente bella figura. Mi raccomando procuratevi abbondante pane per la scarpetta! Che è d’obbligo vista la bontà del sughetto che prepariamo per accompagnare le uova.

Uova in purgatorio
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4uova
  • 200 gpassata di pomodoro
  • 1 spicchioaglio
  • basilico (qualche foglia)
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • q.b.parmigiano grattugiato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione delle Uova in purgatorio:

  1. Come prima cosa sbucciate lo spicchio d’aglio. Prendete una padella piatta che possa contenere le 4 uova e fate soffriggere 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva  con lo spicchio d’aglio e qualche fogliolina di basilico.

     

    Aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere il sugo per circa dieci minuti.

     

    Quando il sugo è cotto, si deve essere addensato in modo da formare una crema, togliete lo spicchio d’aglio e spostate la padella dal fuoco. Con un cucchiaio di legno fate quattro incavi dove andrete a mettere un uovo in ognuno, facendo attenzione a non far rompere il tuorlo.

     

  2. Coprite La padella con un coperchio e fate cuocere le uova finché il rosso non si rapprende. Se vi piace lo potete lasciare anche liquido, in questo caso però le uova devono essere freschissime.

    A fine cottura spolverate le uova con una manciata di parmigiano grattugiato e con un ciuffetto di prezzemolo tritato.

    Servite le Uova in purgatorio accompagnate con dei crostini di pane.

    Buon appetito!

Consigli:

Per preparare le Uova in purgatorio potete usare, al posto della passata di pomodoro, dei pomodori freschi tagliati a a pezzettini. Se volete dare più sapore al piatto utilizzate del formaggio pecorino grattugiato al posto del parmigiano. Ovviamente se volete più condimento aumentate la quantità della passata di pomodoro.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.