Spaghetti integrali terra e mare

Questa ricetta con Spaghetti integrali terra e mare nasce dall’esigenza di svuotare il frigo alla fine di una vacanza al mare. Infatti per evitare di riportare buste e bustine di cibo vario ho pensato d unire tra loro i vari ingredienti che mi erano avanzati. Alla fine il risultato è stato perfetto e il gusto delizioso.

Spaghetti integrali terra e mare
  • DifficoltàMedio
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gSpaghetti Integrali
  • 300 gcalamari
  • 50 gPancetta
  • 1Zucchina
  • 5Pomodorini
  • 1 bustinaZafferano
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 1 spicchioAglio
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Vino bianco

Preparazione degli Spaghetti integrali terra e mare:

  1. Per prima cosa pulite i calamari (se non avete dimestichezza con la pulizia del pesce potete farveli pulire dal pescivendolo) sciacquateli e tagliateli a pezzettini.

    Poi lavate e tagliate le zucchine a tocchetti o a rondelle come preferite.

    In una padella fate rosolare lo spicchio d’aglio con 3/4 cucchiai di olio. Quando si comincia a scurire eliminatelo e aggiungete la pancetta precedentemente tagliata a dadini. Fate soffriggere qualche minuto poi unite i calamari e i pomodorini tagliati a pezzettini e privati dei semi. Dopo circa 8/10 minuti aggiungete le zucchine e continuate la cottura per altri 8/10 minuti. Se il sugo dovesse ritirarsi troppo bagnate con 1/2 bicchiere di vino bianco. A questo punto regolate di sale e di pepe tenendo presente che la pancetta è molto saporita e unite la bustina di zafferano sciolta in un pochino di acqua.

    Lessate gli spaghetti al dente, scolateli e trasferiteli nella padella con il condimento facendo amalgamare il tutto, spolverate con il prezzemolo tritato precedentemente e servite. Gli Spaghetti integrali terra e mare sono pronti. Se vi piace potete aggiungere del peperoncino piccante fresco o sott’olio.

    Buon appetito!

Consigli:

Tenete presente che ho realizzato questa ricetta con gli ingredienti che avevo a disposizione. Voi a casa potete tranquillamente fare le sostituzioni che preferite. Potete usare pasta corta, oppure non integrale, totani o seppie al posto dei calamari e in mancanza di pesce fresco, quello surgelato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.