Salame al cioccolato bianco

Il classico salame in una versione rivisitata: salame al cioccolato bianco con l’aggiunta di tantissima frutta secca. Pistacchi, noci, nocciole e mandorle uniti alla scioglievolezza del cioccolato bianco non vi faranno rimpiangere minimamente la versione classica di questo dolce della tradizione! Senza l’aggiunta di uova, dal sapore delicato ed allo stesso tempo completo grazie alla presenza della frutta secca!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il salame al cioccolato bianco

  • 300 gcioccolato bianco (Scegliete un cioccolato di ottima qualità perché farà la differenza)
  • 150 gbiscotti secchi
  • 100 gFrutta secca (Pistacchi, noci, mandorle e nocciole)
  • 170 gburro
  • 2 cucchiaipasta di pistacchi (Opzionale! Volendo potete sostituirla con crema al pistacchio)

Preparazione

  1. In una scodella sbriciolate i biscotti secchi. Potete farlo con le mani (ci vorrà un po’ di più) oppure optare per il classico metodo del canovaccio: inserite i biscotti all’interno e pressate con un mattarello! I biscotti non devono essere ridotti in briciole ma in piccoli pezzi di varie dimensioni ( devono simulare i pezzetti di ‘grasso’ presenti nel salame)

  2. Aggiungete ai biscotti anche la frutta secca che avrete ridotto in piccole parti

  3. Unite al composto di biscotti e frutta secca il cioccolato bianco precedentemente sciolto a bagnomaria insieme al burro

  4. Aggiungete la pasta di pistacchio ( o la crema di pistacchio)

  5. Lavorate bene il composto con le mani per fare in modo che il cioccolato vada ad amalgamarsi perfettamente agli altri ingredienti

  6. Prendete un foglio di carta forno e rovesciateci sopra il vostro composto! Iniziate a lavorarlo cercando di dargli la tipica forma di salame! Se è ancora caldo per via del cioccolato farete un po’ fatica, quindi vi consiglio di metterlo in frigo per 10 minuti e riprenderlo per sistemare la forma e renderla arrotondata come mostrato in foto

  7. Fate riposare in frigo per almeno un’oretta e prima di servirlo fatelo ‘rotolare’ su un foglio di carta forno ricoperto di zucchero a velo

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.