Crea sito

Le lenticchie della LIPU

Sono stata contattata da un gentile lettore del mio blog che mi ha segnalato questa bella iniziativa promossa dalla LIPU Lega Italiana Protezione Uccelli e che secondo me capita proprio a fagiu..anzi a lenticchia in questo periodo prefestivo!

Siete degli amanti delle tradizioni e per voi non è Capodanno senza un bel piatto di lenticchie che portano soldi? (Guai a lasciarne qualcuna nel piatto che son perdite di guadagni….quindi vai di scarpetta!) allora collegatevi al sito della Lipu che trovate nel comunicato stampa che vi allego sotto e guardate dove sabato 13 e domenica 14 dicembre potrete recarvi ad acquistare un buon sacchetto di lenticchie…..oltre ad assicurarvi un ottimo prodotto biologico italiano, potrete aiutare la Lipu a tutelare gli uccelli che a causa dei pesticidi usati in agricoltura mettono a rischio di estinzione…..

Se qualcuno di voi avesse piacere di fare un post sull’argomento, e magari volete anche abbinarci un piatto di lenticchie cucinato da voi (io in questo momento non ce l’ho) vi ringrazio tantissimo e se volete il codice per il banner quì sotto che secondo me è bellissimo, scrivetemi pure ve lo mando per email!


Comunicato stampa della LIPU

LE LENTICCHIE DELLA LIPU


Un gesto semplice ma importante per il futuro della terra. Lo chiede la LIPU http://www.lipu.it (Lega Italiana Protezione Uccelli) che sabato 13 e domenica 14 dicembre sarà con i propri volontari nelle piazze e nelle proprie 50 strutture tra Oasi, Riserve e centri per offrire le Lenticchie della LIPU, l’ iniziativa natalizia che sostiene i progetti dell’associazione in favore di un’agricoltura più sana e rispettosa dell’ambiente e degli uccelli selvatici.


Prodotte dalla cooperativa “ La Terra e il Cielo ”, Le Lenticchie della LIPU, sostenute dal pay off “Un piccolo seme per un grande progetto”, sono realizzate attraverso coltivazioni biologiche al 100 per cento e verranno offerte al pubblico in cambio di un contributo di almeno 5 euro.
Testimonial del “Natale per la Natura ”, che quest’anno giunge alla sua tredicesima edizione, sarà Danilo Mainardi, Presidente Onorario LIPU e professore ordinario di Ecologia comportamentale all’Università Ca’ Foscari di Venezia.
La campagna di comunicazione è realizzata dall’agenzia Kreative House
http://www.kreativehouse.it di Fidenza (PR).


Piatto definito “povero” della tradizione gastronomica italiana, le lenticchie sono in realtà un alimento ad alto contenuto proteico e molto diffuso in tutto il mondo. Nel nostro Paese sono immancabili ospiti nel cenone di Natale o in quello di San Silvestro.

Sono considerate portafortuna perché nella loro forma ricordano le piccole monete.
Con l’iniziativa natalizia “Le Lenticchie della LIPU” si sostiene un modello di agricoltura che non utilizza prodotti chimici e che tutela la biodiversità e alcune specie di uccelli un tempo molto più comuni come la Rondine , il Barbagianni, l’Allodola, la Passera mattugia, le cui popolazioni negli ultimi 25 anni si sono dimezzate per colpa dell’agricoltura intensiva e dell’uso di prodotti chimici.
Le lenticchie danno inoltre un sostegno economico ai progetti e alle attività che la LIPU svilupperà per incentivare un’agricoltura più sana ed equilibrata per l’uomo e per l’ambiente.
L’elenco dei banchetti del 13 e 14 dicembre sarà pubblicato sul sito
http://www.lipu.it


Per informazioni:


www.lipu.it

Sede nazionale LIPU, tel. 0521.273043





Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

8 Risposte a “Le lenticchie della LIPU”

  1. Buon inizio di settimana e buona gestione del blog. Sono stato premiato per la 2 volta e sono molto soddisfatto e ho messo una canzoncina Puo darsi che se non leggio cio che c’e scritto sotto fraintendi se vuoi passa da me e lasci un kommento ok?? ciao ciao Salute!!

  2. Ciao, complimenti per il vestito natalizio, mi ha fatto piacere conoscerti di persona a “Sapori d’autunno” Spero di rivederti in quel di Fano e dintorni.Ciao ciao Naki :-)))

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.