Crea sito

Lasagne del risparmio

Visto che in settimana ho fatto le lasagne per Camilla che le adora ed è l’unico modo per farle mangiare un po di carne, le posto subito, così le invio per la raccolta della pasta fresca di
the swan cake dato che è stata prolungata fino al 30 settembre…

Sono lasagne normali, ma io le uso di solito per riciclare i fondini di salumi o i pezzetti di carne che spesso dopo la dieta mi avanzano dalla pesatura.

e per questo il nome!

Lasagne del risparmio

ingredienti per 6 persone

per la pasta

3 uova
250 g. di farina 0<

br />50 g. di farina di grano duro

Per la besciamella

50 g. di burro
50 g. di farina
1/2 litro di latte tiepido
sale
noce moscata

per il condimento

100 g. di carne macinata
100 g. di fondini di salumi misti tagliati finemente
400 g. di polpa di pomodoro meglio se fresca
sale

Parmigiano grattugiato

Preparare la sfoglia amalgamando gli ingredienti a mano o nell’impastatrice. Tirare la sfoglia come si preferisce o a mano o con la macchinetta, secondo le vostre abitudini.
Tagliare la sfoglia in pezzi di circa 10 x 10 cm. che adagerete su di un canovaccio.

Intanto avrete preparato il sugo, senza olio, facendo rosolare la carne ed i salumi in un tegame a fondo spesso o antiaderente, una volta ben rosolata mettete il pomodoro e fate cuocere per circa 40 minuti. Regolare di sale verso la fine.

La besciamella si prepara mettendo in un tegame a fondo spesso la farina col burro, far sciogliere a fuoco lentissimo, insaporire con sale e noce moscata grattugiata e mettere il latte tiepido. Terminare la cottura senza mai smettere di mescolare e finchè non sia avvenuto almeno un bollore.

Ora non rimane che mettere sul fuoco un tegame di acqua salata, si mettono i fogli di pasta, due o tre per volta e si cuociono per due minuti, si scolano con uno scolapasta e si mettono in una bacinella di acqua fresca, in modo che si fermi la cottura.

Stendere la pasta così cotta su un canovaccio.

Una volta terminata la cottura della pasta non resta che assemblare gli ingredienti. In una pirofila imburrata si comincia a mettere uno strato di pasta, poi due o tre cucchiaiate di sugo, una spolverata di parmigiano, un po di besciamella ed un altro strato di pasta. continuare così strato dopo strato e terminare con qualche cucchiaiata di sugo mescolato alla besciamella ed al parmigiano.

Infornare per circa 40 minuti o finchè non si è formata una bella crosticina!

Camilla che si rifiuta di mangiare alla mensa dell’asilo…..”Mamma mi fa la pasta al forno tanto” ha detto ad un’amichetta quando le ha chiesto perchè non rimaneva!

Notare la prudenza: è terrorizzata che la pasta possa scottare ……n.b. era quasi fredda!
comunque alla fine ha pulito il piatto!

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

10 Risposte a “Lasagne del risparmio”

  1. é deliziosa la tua bimba…che carina mentre si spazzolava quel gustosissimo piatto di lasagne…il meme l’ho fatto…carinissimo:-)Annamaria

  2. Ho un’attrazione fatale per la parola RISPARMIO, e a quanto vedo il problema svuota firgorifero é comune a tutti.Ecco un’altra bellissima idea da provare.Grazie Marty e soprattutto complimenti per la tua Camilla, bellissima.ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.