Crea sito

Cuori di pasta sfoglia e formaggio al tartufo di Acqualagna

E da ora inizia il mio resoconto della cena di San Valentino che ho preparato per la mia famiglia…

L’antipasto che ho scelto, pur essendo abbastanza coreografico, è anche molto semplice e ” da furbi”!
Occorre un rotolo di pasta sfoglia, una caciottina al tartufo (nel mio caso di Acqualagna che è tipico della mia zona) semi di sesamo, sale fino ed un tagliabiscotti a forma di cuore.
La pasta sfoglia va tirata fuori dal frigo subito prima di tagliarla, per evitare surriscaldamenti inutili.
I semi di sesamo vanno sparsi insieme a poco sale sulla superficie della sfoglia, poi pressare leggermente con le mani per farli aderire
Cercando di sprecare meno pasta possibile, si ricavano dei cuori con il tagliapasta.
Posizionare i cuori ricoperti di semi nella placca foderata di carta forno ed infornare a 180 gradi (forno già caldo) per circa 10 minuti.
Intanto tagliare la caciotta a fette diritte (non a spicchi) e da ogni fetta ritagliare dei cuori con lo stesso stampino usato per la sfoglia.
Posizionarli su un piatto da portata, dove aggiungerete anche i cuori di sfoglia, non appena saranno pronti.
Naturalmente per quanto pasta e formaggio vengano tagliati con logicità e con poco spreco, gli scarti ci sono sempre…un’idea è quella di amalgamare velocemente la pasta mescolata ai semi e tagliarla con le forbici, lasciarla cadere sulla placca del forno e cuocere.
Sistemare i fiocchetti così cotti in una ciotola e mescolarci i ritagli del formaggio.
Da  usare al posto del pop corn davanti ad un dvd!

Pubblicato da martina

Blog manager per la piattaforma blog Giallozafferano ( Gialloblog) e blogger per hobby. Nel mio blog racconto di me attraverso le ricette che mi piace cucinare... per tutto il resto c'è facebook!

16 Risposte a “Cuori di pasta sfoglia e formaggio al tartufo di Acqualagna”

  1. ehi, ma che bellissima idea! sicuramente moloto saporiti i cuori di pasta sfoglia..e la scelta della caciotta al tartufo ci sembra orignalissima!una cena semplice, ma sicurament emolto gustosa!!bacioni

  2. Però…è giusto: perchè buttar via i ritaglini, che sono la parte migliore? I cuoricini sono deliziosi: bravissima, ci hai dato un’ottima idea , e non soltanto per san Valentino! Un bacione 🙂

  3. eh eh … anche io cuoricini di sfoglia e formaggio nell’antipasto di San Valentino!aspetto il seguito con ansia …un abbraccionissimodida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.