Stampini

Gli stampini: una vera passione!!!

Dopo un po’ di anni che li acquistiamo per feste a tema, periodi speciali, Natale, Pasqua, battesimi… ne abbiamo veramente tanti, di varie dimensioni e forme.

Un piccolo assaggio….

Facilissimi da usare, permettono di ottenere da ogni tipo di pasta le forme più diverse. E che divertimento con le bimbe per realizzare tanti tipi diversi di biscotti!!!

Come utilizzarli: vanno sempre infarinati prima di usarli, quindi premere a fondo sulla pasta, il taglio dovrà essere netto, in modo che il biscotto si stacchi senza rompersi. Dopo l’uso lavare, asciugare e riporli in un contenitore in modo che mantengano la loro forma.

Consigli: in cucina sono molti gli oggetti che possiamo utilizzare per sostituirli: bicchieri, tazzine, coperchi di barattoli… usiamo la fantasia!!

Idea in più: gli stampini possono anche essere utilizzati per ritagliare la pasta di zucchero, il pancarrè per tartine e il pan di spagna per dolcetti piccoli di varie forme e dimensioni, ma anche per la frutta per una macedonia molto originale.

Tipi

Stampini di metallo

Stampini a espulsione: utili per realizzare disegni dettagliati in modo semplice e veloce

Stampini di plastica: molto utili con i bambini poiché hanno il bordo non affilato, ma sono più fragili e si spezzano facilmente

Stampini a impressione: dopo la cottura dei biscotti si può utilizzare il disegno come guida per la decorazione con la glassa.

Precedente Biscotti alla vaniglia Successivo Pan di spagna